View this message online Voir cette newsletter en ligne Online-Version des Newsletters
 
 
XXXIV ANNUAL CONFERENCE
The World in Crisis — And the Language Industry?
 
   
13-14 November 2009
Geneva, Switzerland
 
 
 
The Conference website is now on line
 
Programme, venue, registration and other information
 
 
 
XXXIVe COLLOQUE ANNUEL
Le monde en crise — et les industries de la langue?
 
   
13-14 novembre 2009
Genève, Suisse
 
 
 
Le site de la conférence est désormais en ligne
 
Programme, lieu, inscription et autres informations
 
 
 
XXXIV. JAHRESTAGUNG
Die Welt in der Krise — und die Sprachenindustrie?
 
   
13.- 14. November 2009
Genf, Schweiz
 
 
 
Die Konferenz-Website ist nun aufgeschaltet
 
Programm, Ort, Anmeldung und weitere Informationen
 
 
 
 
 
International Association "Language and Business" (IALB / AILE / IVSW)
 
Association suisse des traducteurs, terminologues et interprètes (ASTTI)
 
Under the auspices of | Sous les auspices de | Unter der Schirmherrschaft von
 
FIT Europe
 
 
 
   
 
 
Annunci

 

Intestazione newsletter

 

ROADIE ROCK FESTIVAL 2009 – I PRIMI 5 SEMIFINALISTI

Con qualche ritardo rispetto alle previsioni, causato dal numero particolarmente elevato di iscrizioni pervenute, la giuria tecnica ha espresso il primo verdetto del 6° Roadie Rock Festival.


Sono stati selezionate per la semifinale del 1° agosto le prime 5 band, che hanno già confermato la partecipazione. Si tratta, in ordine alfabetico, di:


DEEP SAMADHI da Senigallia (PU)
HAREMBEE da Torino
KOZMINSKI da Milano
MY SPEAKING SHOES da Sassuolo (MO)
POPPY’S PORTRAIT da Roma


Un grazie a tutti i 128 altri iscritti e ricordiamo che hanno ancora la possibilità di partecipare attraverso il web contest, le cui votazioni si concludono fra pochi giorni, il 30 giugno. Il primo classificato, infatti, completerà lo schiaramento dei 6 gruppi della semifinale.


A presto, quindi, il programma definitivo dei concerti.


oOoOo

 

oOoOo

NUOVO CINEMA AURORA 2009


Continuano, con la tradizionale cadenza del lunedì e giovedì sera, le proiezioni della rassegna cinematografica estiva 2009 a Casina (RE). Questi i prossimi film:


Lunedì 29 giugno ore 21.30 LA VOLPE E LA BAMBINA, film per ragazzi dall’autore di "La marcia dei pinguini"


Giovedì 2 luglio ore 21.30 IL BAMBINO CON IL PIGIAMA A RIGHE, tratto dal libro di John Boyne


>>> qui il programma dettagliato e tutte le informazioni necessarie.


 

 

 

 

4 luglio – COMPLEANNO RADIONOVA

VI SEGNALIAMO QUESTO EVENTO DA NON PERDERE!

 

COMPLEANNO RADIONOVA - 4 LUGLIO

 

EPIGRAMMISTI  DEL NOVECENTO ITALIANO

Punti, virgole, lineette, parentesi, asterischi: quanti crimini si commettono in vostro nome!
Impalarlo in un punto esclamativo!
Camminava zoppo per un richiamo a piè di pagina.
Morì per un capolettera messo di traverso.
Gli cadde un asterisco e camminò piegato per tutta la vita.
Punto e a capo: la decapitazione.
Chiamavano quella povera prostituta «La postilla».

http://www.paoloalbani.it/Epigramma.html

 

Nei giorni 17, 18 e 19 luglio 2009 nell’incredibile scenario naturale e paesaggistico del Parco dei Camaldoli, nell’Anfiteatro del Golfo, si svolgerà una nuova straordinaria edizione di Napolipoesia nel Parco.

L’evento, promosso dall’Ente Parco Metropolitano delle Colline di Napoli e curato da Casa della poesia, vedrà la partecipazione di grandi autori internazionali, spesso in interazione con musicisti di varie aree musicali.
L’obiettivo è duplice: realizzare a Napoli uno dei più importanti ed ampi eventi poetici internazionali e valorizzare un progetto così straordinario e innovativo, come il Parco Metropolitano delle Colline di Napoli, attraverso un prodotto culturale, spettacolare, di eccellenza.

Gli Incontri internazionali prevedono la presenza di 15 tra i maggiori poeti contemporanei, provenienti da diverse nazioni e continenti. I poeti vivranno per almeno tre giorni la città e il Parco, insieme ai loro colleghi e amici, ai musicisti, a studenti, giovani scrittori e appassionati.

Il tema di questa edizione “lo spirito dei luoghi”, vuole analizzare il legame tra tradizione e modernità, tra culture dei territori e sviluppo sostenibile, tra necessità di comunicazioni globali ed esigenza di tutela delle diversità.

Tra i poeti invitati alcune autentiche star e grandi poeti emergenti, ampiamente riconosciuti nel proprio paese, stelle in ascesa a livello internazionale.

Personaggio straordinario, Taslima Nasrin, del Bandladesh, donna e scrittrice, perseguitata e in fuga, icona di libertà, di lotta, di resistenza, di emancipazione della donna nel mondo islamico.
Tony Harrison, probabilmente il maggiore poeta di lingua inglese contemporaneo e uno dei più famosi e pubblicati al mondo. Poeta come “corrispondente dal fronte e come storico e coscienza della sua epoca”.
Dalla California, tre straordinarie poetesse e tre interpreti di una poesia performativa, di forte interazione con la musica jazz, l’afroamericana Devorah Major, Genny Lim, di discendenze cinesi e inuit, Opal Palmer Adisa, di discendenza caraibica jamaicana. Tre grandi voci, e tre grandi canti di libertà e amore.
Viene dalla Spagna, Juan Carlos Mestre, poeta-cantastorie visionario che con la sua fisarmonica propone immagini nelle quali realtà e invenzione si miscelano in maniera sublime in atmosfere incantate.
Paul Polansky, personaggio quasi leggendario di americano che vive da anni nei Balcani. “Voce dei senza voce”, “voce degli esclusi”, megafono poetico del popolo più maltrattato ed oppresso della storia, quello “rom”.
Viene dal deserto del Sahara, il grido di resistenza del popolo tuareg nella poesia e nel canto di Hawad, poeta, calligrafo, ambasciatore di una cultura nomade di cui è erede.
Adel Karasholi, siriano, tra i più importanti poeti arabi contemporanei. Vivendo da molti anni in Germania è diventato un vero ponte tra la cultura araba e quella europea. Appassionato e studioso di Brecht, riesce a far incontrare tradizione araba, densa di emozioni e di canto, ricca di metafore, con la tradizione “profana” della poesia tedesca moderna.
Dai Carabi, dalla bellissima e poverissima Haiti Louis-Philippe Dalembert, uomo-tartaruga, come si definisce lui stesso, trascina il suo “sogno di ritorno” dall’Europa all’Africa del Nord, dal Medio Oriente all’Africa Nera, passando per le Americhe e per gli altri paesi dei Carabi, in un canto malinconico dell’erranza e della memoria.
E da altre isole, le Azzorre, viene il portoghese Ivo Machado, portando con sé, come ogni isolano, nell’espressione, nel sentimento, nel tempo, la memoria insondabile di venti, onde, maree, il desiderio del viaggio assieme a quello del ritorno, il desiderio di libertà e di conoscenza.
Dall’Africa nera, la magia, i colori, i ritmi del continente bellissimo e martoriato, una delle figure emergenti della nuova poesia africana, Gabriel Okoundji.
Michel Cassir è nato in Egitto, cresciuto in Libano, vissuto in Messico e ora in Francia. Quella di Cassir è una vera poesia del Mediterraneo, che profuma di spezie e di salsedine, che fa incontrare uomini e culture, che diventa luogo d’arrivo di memorie collettive e condivise.
A rappresentare la poesia italiana contemporanea due tra i migliori interpreti napoletani, da tempo ormai assurti a livello nazionale ed internazionale e tra le voci più originali ed importanti del circuito, Mariano Bàino e Michele Sovente.
Mariano Bàino è stato tra i poeti che negli anni ’90 hanno animato in Italia un dibattito su moderno e postmoderno, avanguardia e tradizione, e, più in generale, sul mutare delle strutture comunicative e sugli effetti di derealizzazione nella società massmediale, utilizzando spesso ironia e giocosità.
Michele Sovente è certamente uno dei più originali ed apprezzati poeti italiani contemporanei. Le tre lingue nelle quali si esprime si propongono come tre lingue diverse, ma sorelle, che si rincorrono e s’insinuano l’una nell’altra: il latino, l’italiano, il dialetto di Cuma.

Una magnifica occasione per i napoletani e tutti i campani per riscoprire questo luogo magnifico ricco di storia e di natura preservata che è il Parco dei Camaldoli, poco conosciuto e frequentato, di ammirare lo splendido panorama dell’anfiteatro che si affaccia su tutto il Golfo con l’isola di Capri di fronte.
Un’occasione irripetibile, per i non napoletani, di visitare una città bellissima, di immergersi nelle sue bellezze e nella sua cultura e di trascorrere tre serate ascoltando versi di poeti di tutto il mondo.
______________________________________________

Ulteriori informazioni sui poeti e sull’evento:
http://www.napolipoesia.org
http://www.casadellapoesia.org

Parco Metropolitano delle Colline di Napoli
081/7966966 – 081/7966060

Casa della poesia
089/951621 – 089/953869 – 347/6275911 – 328/8459483

Fusi orari
Europa
Albania

Tirane

Ven 26 Giu 13 h 10
Ven 26 Giu 13 h 10
Austria

Vienna

Ven 26 Giu 13 h 10
Bielorussia

Minsk

Ven 26 Giu 14 h 10
Belgio

Bruxelles

Ven 26 Giu 13 h 10
Bosnia-Erzegovina

Sarajevo

Ven 26 Giu 13 h 10
Bulgaria

Sofia

Ven 26 Giu 14 h 10
Croazia

Zagreb

Ven 26 Giu 13 h 10
Cipro

Nicosie

Ven 26 Giu 14 h 10
Repubblica ceca

Prague

Ven 26 Giu 13 h 10
Danimarca

Copenaghen

Ven 26 Giu 13 h 10
Estonia

Tallinn

Ven 26 Giu 14 h 10
Finlandia

Helsinki

Ven 26 Giu 14 h 10
Francia

Parigi

Ven 26 Giu 13 h 10
Germania

Berlin

Ven 26 Giu 13 h 10
Grecia

Atene

Ven 26 Giu 14 h 10
Ungheria

Budapest

Ven 26 Giu 13 h 10
Islanda

Reykjavik

Ven 26 Giu 11 h 10
Irlanda

Dublino

Ven 26 Giu 12 h 10
Isola di Man

Douglas

Ven 26 Giu 12 h 10
Italia

Roma

Ven 26 Giu 13 h 10
Kosovo

Pristina

Ven 26 Giu 13 h 10
Lettonia

Riga

Ven 26 Giu 14 h 10
Liechtenstein

Vaduz

Ven 26 Giu 13 h 10
Lituania

Vilnius

Ven 26 Giu 14 h 10
Lussemburgo

Lussemburgo

Ven 26 Giu 13 h 10
Macedonia

Skopje

Ven 26 Giu 13 h 10
Malta

Valletta

Ven 26 Giu 13 h 10
Moldavia

Kishinev

Ven 26 Giu 14 h 10
Monaco

Monaco

Ven 26 Giu 13 h 10
Paesi Bassi

Amsterdam

Ven 26 Giu 13 h 10
Norvegia

Oslo

Ven 26 Giu 13 h 10
Polonia

Varsavia

Ven 26 Giu 13 h 10
Portogallo

Lisbona

Ven 26 Giu 12 h 10
Romania

Bucarest

Ven 26 Giu 14 h 10
Russia

Mosca

Ven 26 Giu 15 h 10
San marino

San Marino

Ven 26 Giu 13 h 10
Slovacchia

Bratislava

Ven 26 Giu 13 h 10
Slovenia

Ljubljana

Ven 26 Giu 13 h 10
Spagna

Madrid

Ven 26 Giu 13 h 10
Svezia

Stockholm

Ven 26 Giu 13 h 10
Svizzera

Berna

Ven 26 Giu 13 h 10
Turchia

Ankara

Ven 26 Giu 14 h 10
Ucraina

Kiev

Ven 26 Giu 14 h 10
Gran Bretagna

Londra

Ven 26 Giu 12 h 10
Vaticano

Vaticano città

Ven 26 Giu 13 h 10
Jugoslavia

Belgrade

Ven 26 Giu 13 h 10
[Africa]   [Asia]   [Oceania]   [Europa]   [America del Nord]   [America del Sud]   
UNA CANDELA PER NEDA
E
PER I CADUTI
PER UN IRAN LIBERO

Venerdi notte una candela nelle chiese e sulle finestre per NEDA, la studentessa iraniana uccisa brutalmente. Questo è il messaggio che arriva da Teheran. Dopo la bella manifestazione pro-Iran democratico di ieri a Firenze, ci viene chiesto stasera e stanotte di illuminare le nostre finestre in memoria di Neda e dei caduti di Teheran.

NUOVE ATTIVITA’ INTERCULTURALI ESTIVE

“Il CENTRO INTERCULTURALE “Mondo Famiglia”organizza, in occasione del periodo estivo, nuove ed interessanti attività interculturali. Dal 16 giugno nei propri locali climatizzati di Piazza San Pio X a Chieti Scalo, saranno sospesi i laboratori di socializzazione per adulti e bambini e saranno attivati, fino a fine luglio, un CINEFORUM INTERCULTURALE tutti i martedì ed un LABORATORIO LETTERARIO INTERCULTURALE tutti i giovedì. Nel cineforum del martedì sarà proiettato, dalle 17 alle 1930, un film impegnato su tematiche quali l’integrazione, l’intercultura, la mondialità, immigrazione, ecc. mentre il giovedì, sempre dalle 17 alle 19.30, saranno protagoniste le diverse culture che animano il centro con testimonianze dirette dai cinque continenti. Saranno ospiti del centro: mediatori culturali, artisti e semplici cittadini stranieri immigrati che racconteranno la propria cultura d’origine in un viaggio tra volti, costumi, suoni e tanta tanta voglia di conoscere le diversità. Infine DOMENICA 26 LUGLIO dalle ore 19.00 in poi, presso il centro interculturale e gli spazi esterni, ci sarà l’attesissima FESTA INTERCULTURALE di fine attività organizzata dal centro in collaborazione con la Banca del Tempo di Chieti. VOLTI, DANZE, RITMI, SUONI e COLORI DA TUTTO IL MONDO. Si potranno gustare succulenti piatti etnici preparati per l’occasione dalla COMUNITA’ LATINO AMERICANA. L’ingresso è ovviamente gratuito e l’invito è esteso a tutta la cittadinanza. Il centro interculturale MONDO FAMIGLIA è una struttura finanziata dall’ASM Azienda Speciale Multiservizi “CHIETI SOLIDALE” del comune di Chieti e gestita dall’Associazione “Centro Solidarietà Incontro Ascolto e Prima Accoglienza ONLUS”.

INFORMAZIONI:
http://www.centrointerculturalechieti.it
info@centrointerculturalechieti.it