SIIC 2017 Registration OPEN!

The Intercultural Communication Institute
iStock-512829302cmyk_6in 2
Upcoming Events:

Qatar Institute for
Intercultural Communication

May 9-11, 2017

Summer Institute for
Intercultural Communication

July 12-28, 2017

2017 SIIC Schedule:
Session I : July 12-14
Sample of SIIC: July 15
Session II A: July 17-21
Session II B: July 17-19
Session III A: July 24-28
Session III B: July 24-26

Global Competencies Inventory
Qualifying Seminar

July 22-23, 2017

Cultural Detective® Facilitator
Certification Workshop

July 22-23, 2017

Registration now open!
Summer Institute for Intercultural Communication

The 41st annual Summer Institute for Intercultural Communication (SIIC) offers professional development opportunities for people working in education, training, business, and consulting, in both international and domestic intercultural contexts. One of the premier gatherings of professionals in the field of intercultural communication, SIIC presents a unique opportunity to explore up-to-date practices, and to network with others in a stimulating and supportive environment. Workshops are presented in three sessions, plus a series of Sample of SIIC (SOS) workshops on Saturday, July 15. The workshops have been carefully scheduled to make it easy to combine a 3-day workshop in one session with a 5-day workshop in another session.

We look forward to seeing you this summer!

Your friends at the Intercultural Communication Institute

Literature Conference Athens Greece

The Athens Institute for Education and Research (ATINER), a world association of academics and researchers based in Athens, organizes its 10th Annual International Conference on Literature, 5-6 June 2017, Athens, Greece. You are more than welcome to submit a proposal for a presentation by email to atiner@atiner.com, before 10 April 2017. The registration fee is 540 euro and includes accommodation during the days of the conference, participation to all sessions of the conference, breakfasts, two lunches and all taxes. If you need more information, please let me know and our administration will send it through to you.

The language of the conference is English for both presentations and discussions. Abstracts should be 200-300 words in length and it should include names and contact details of all authors. All abstracts are blind reviewed according to ATINER’s standards and policies. Acceptance decisions are sent within four weeks following submission. Papers should be submitted one month before the conference only if the paper is to be considered for publication at ATINER’s series

Dr. Stamos Metzidakis,
Emeritus Professor of French and Comparative Literature,
Washington University in Saint Louis, USA.

Ancora un mese e sarà Maggio dei Libri!

c?q=3%3dIaHT%262%3dT%26v%3dSNZ%26w%3dSLTGS%26x%3dZl1q2iQsV9UL-504G-U04H-YHWG-ZjZH3n6OSkZJ%265%3duK9MkQ.462%26J%3d-GWGWPZBYPZ

CEPELL2015_RGB204_53_36.ridotto.jpg
NEWSLETTER MDL n.3/2017
Roma, 23 marzo 2017

Ancora un mese e sarà Maggio dei Libri!
23 aprile – 31 maggio

Manca un mese esatto alla primavera della lettura, che sboccerà con la settima edizione del Maggio dei Libri, la campagna nazionale promossa dal Centro per il libro e la lettura del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo, sotto l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica, con il patrocinio della Commissione Nazionale Italiana per l’UNESCO, e che si avvale del supporto della Presidenza del Consiglio dei Ministri, della Conferenza delle Regioni e delle Province Autonome e dell’Associazione Nazionale Comuni Italiani.

immagine%20maggio%20dei%20libri%202017_guido%20scarabottolo.jpgLa campagna, nata nel 2011 con l’obiettivo di sottolineare e promuovere il valore sociale della lettura quale elemento chiave della crescita personale, culturale e civile, è diventata un appuntamento atteso – anche dai media che lo seguono con grande attenzione – abituale e diffuso in tutta Italia: inizia il 23 aprile, Giornata mondiale UNESCO del libro e del diritto d’autore, e si conclude il 31 maggio.

Il claim scelto per l’edizione 2017 è Leggiamo insieme, accompagnato dall’immagine guida creata dall’illustratore Guido Scarabottolo. La campagna è incentrata sulla lettura come strumento di benessere: leggere è divertente, piacevole e salutare, è un balsamo per la mente fatto di pagine e immaginazione. I libri permettono di ampliare le proprie potenzialità e di migliorarsi a ogni età, nei contesti più diversi: la lettura costituisce un’attività di educazione permanente, è un presidio contro l’analfabetismo di ritorno, permette un invecchiamento attivo, favorisce il benessere psicofisico.

LOGO_MAGGIO%20DEI%20LIBRI%202017.jpg

Il Maggio dei Libri 2017 sarà inaugurato il 23 aprile a Milano alla nuova fiera dell’editoria italiana Tempo di Libri, con una Tavola rotonda del Centro per il libro e la lettura dedicata proprio alla lettura come strumento di benessere, che coinvolgerà esperti di diversi settori per illustrare il rapporto con la lettura nelle diverse fasi del ciclo di vita di ogni individuo e spiegarne i benefici ad ogni livello.

In risposta al gradimento mostrato dagli organizzatori l’anno scorso, inoltre, anche in questa edizione la campagna affianca al tema principale tre filoni tematici: la legalità, con letture e dibattiti sul senso di responsabilità civile e sui protagonisti della lotta contro ogni tipo di crimine (che includerà, il 23 maggio a Palermo, un evento di commemorazione a 25 anni dalla morte del magistrato Giovanni Falcone, sotto l’auspicio del Centro per il libro e la lettura e organizzato dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca); gli anniversari di scrittori e scrittrici illustri – perché il 2017 è un anno ricco di ricorrenze letterarie, come i 125 anni dalla nascita di J.R.R. Tolkien, 150 anni dalla nascita di Luigi Pirandello, 150 anni dalla morte di Charles Baudelaire, 200 anni dalla morte di Jane Austen, 30 anni dalla morte di Marguerite Yourcenar; e il Paesaggio, per scoprire come è raccontato dagli scrittori e con quali modalità tutti noi siamo chiamati a difenderlo.

Il Maggio dei Libri si è distinto, fin dalla prima edizione, per il suo carattere di rete, favorendo la collaborazione e l’interazione fra istituzioni, privati, scuole, biblioteche e librerie, associazioni, negozi, attività di promozione della lettura sul territorio. La finalità comune, e anche la sfida, era ed è quella di dare spazio alla creatività e all’originalità, mostrando non solo quanto leggere sia benefico e piacevole, ma anche come nessun luogo sia davvero estraneo ai libri. Portare i libri fuori dai loro contesti tradizionali per dimostrare che sono di casa ovunque: questa l’ispirazione originaria della campagna, alla base dei suoi successi anno dopo anno, e l’obiettivo anche di questa settima edizione. In un’ottica di lettura condivisa, che favorisca l’interazione fra tipologie di pubblico diverse e coinvolga quanti più luoghi possibili della “quotidianità”, l’invito è ad organizzare eventi non solo in librerie, biblioteche, scuole e spazi istituzionali, ma anche nei locali pubblici, nei cinema, nei negozi, sugli autobus, nelle palestre, parchi, ristoranti e ovunque detti la fantasia. Al termine della campagna, come da tradizione, ai migliori progetti (suddivisi nelle categorie: biblioteche, scuole, associazioni culturali, strutture carcerarie, librerie) sarà assegnato il Premio Maggio dei Libri 2017.

Quest’anno, inoltre, è stato bandito un Concorso per scuole primarie e secondarie di primo grado dedicato alle Little Free Library, le biblioteche in miniatura dove prendere e lasciare libri, in libero scambio: “Ne hai vista qualcuna nella tua zona? Dove ti piacerebbe trovarla? Prova a pensarne una in un luogo da te amato, un luogo segreto. Appena l’hai immaginato disegna il luogo segreto che ami di più, vero o di fantasia, con dentro tanti libri da condividere con i tuoi amici”. I giovanissimi partecipanti dovranno inviare l’immagine (realizzata con tecniche tradizionali o digitali) entro il 10 giugno, accompagnata dai loro dati, all’indirizzo: ilmaggiodeilibri@cepell.it. I dodici disegni finalisti saranno pubblicati sul calendario 2018 del Centro per il libro e la lettura, che per il primo premio regalerà una Little Free Library. Inoltre, i primi tre classificati riceveranno un kit di libri ciascuno.

Il Maggio dei Libri può contare sulla collaborazione di: Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, Poligrafico dello Stato, Associazione Italiana Editori, Associazione Italiana Biblioteche, Associazione Librai Italiani, Sindacato Librai Italiani, Società Dante Alighieri, Istituzione Biblioteche di Roma Capitale. A testimonianza del successo che la campagna continua a riscuotere, spicca la media partnership di Rai Cultura con i portali di RAI Scuola e RAI Letteratura, affiancata da RadioLibri.it: un’importante testata nazionale e una nuova protagonista della radio e del web, idealmente a unire il pubblico tradizionale e quello più digitalizzato. Tra gli altri accordi di partnership e le collaborazioni: Atlante digitale del ‘900 letterario, Casa delle Letterature, Centro Studi per la Scuola Pubblica, Circolo dei lettori di Torino, Coordinamento delle Associazioni di promozione della lettura nelle scuole, Festival della Lettura ad Alta Voce – Progetto di educazione alla lettura espressiva, Festival Pistoia Dialoghi sull’uomo, Fondazione Maria e Goffredo Bellonci, Fondazione per il Libro, la Musica e la Cultura, Fondo Ambiente Italiano, Gabinetto Vieusseux (Firenze), Istituto Europeo di Oncologia, Librerie Coop, Librerie Feltrinelli, Libri nel Giro, Messaggerie, Unicoop Tirreno

Il compito di coordinare le migliaia di iniziative attese spetta come sempre al sito ufficiale della campagna www.ilmaggiodeilibri.it, punto di riferimento per aggiornamenti, notizie e materiali di approfondimento utili a progettare eventi legati ai filoni tematici. Le adesioni sono aperte e partecipare è semplice quanto fare click: su “Inserisci la tua iniziativa” dal sito del Maggio dei Libri o direttamente sulla piattaforma che raccoglie tutte le iniziative legate al Maggio dei Libri 2017, all’indirizzo www.ilmaggiodeilibri.it/registrazione. Le attività dovranno svolgersi tra il 23 aprile e la fine di maggio. Dall’area Download del sito si possono scaricare il logo e i materiali promozionali, da utilizzare per creare la massima identità visiva. Nella banca dati, da questa edizione, è possibile arricchire la scheda dell’evento con un’immagine o una locandina e, dopo la convalida dell’iniziativa, condividerla su social network, blog e siti grazie a un link diretto. Quest’anno, inoltre, tutti gli organizzatori riceveranno come riconoscimento ufficiale, al termine dell’inserimento delle loro iniziative, il badge “Partecipiamo anche noi”, da condividere su siti, social network e, stampato, da utilizzare insieme alle locandine e sulle vetrine.

Per condividere esperienze, foto, video, eventi e suggerimenti, l’appuntamento social con il #MaggiodeiLibri è come sempre sulla pagina Facebook/ilmaggiodeilibri, su Twitter @maggiodeilibri e, novità di quest’anno, anche su Instagram @ilmaggiodeilibri. Tutti i canali saranno aperti alla condivisione di foto, video e resoconti di partecipanti e organizzatori contraddistinti dall’hashtag ufficiale, e raccoglieranno osservazioni e commenti nell’intento di costruire una comunità di lettori e di scambio di “buone pratiche”. E, per restare sempre connessi, un Social Feed sull’homepage del sito aggregherà in tempo reale tutte le interazioni social.

#MaggiodeiLibri
www.ilmaggiodeilibri.it
www.facebook.com/ilmaggiodeilibri
https://twitter.com/maggiodeilibri
www.instagram.com/ilmaggiodeilibri

Ufficio stampa
Ex Libris Comunicazione
Tel. 02 45475230, 334 6533015
ufficiostampa@exlibris.it
www.ilmaggiodeilibri.it
www.cepell.it
www.libriamociascuola.it
© Centro per il Libro e la Lettura

APRE LA BANCA DATI DEL MAGGIO DEI LIBRI: INSERITE LE VOSTRE INIZIATIVE!

c?q=0%3dAeFa%26t%3dX%26t%3dZFZ%26u%3dZDXEZ%26p%3ddj8i6gXkZ7bD-98A9-Y8A0-cFd9-dhg07lCGWigB%269%3dsR1QiX.v0z%26Q%3d-DaBcCbEeC

CEPELL2015_RGB204_53_36.ridotto.jpg
NEWSLETTER MDL n.2/2017
Roma, 6 marzo 2017

Apre la banca dati del Maggio dei Libri: inserite le vostre iniziative!

È aperta da oggi, lunedì 6 marzo, la banca dati del Maggio dei Libri: è possibile aderire alla campagna con iniziative che si svolgano tra il 23 aprile e il 31 maggio 2017. Partecipare è semplice quanto fare click su “Inserisci la tua iniziativa” dal sito del Maggio dei Libri o direttamente sulla piattaforma dedicata alla campagna, all’indirizzo www.ilmaggiodeilibri.it/registrazione. immagine%20maggio%20dei%20libri%202017_guido%20scarabottolo.jpg

Tutti gli organizzatori dovranno richiedere le credenziali prima di poter inserire le proprie iniziative, per le quali vi suggeriamo di ispirarvi al tema della lettura come strumento di benessere e agli altri 3 filoni tematici:la legalità, gli anniversari di scrittori illustri – 125 anni dalla nascita di J.R.R. Tolkien, 150 anni dalla nascita di Luigi Pirandello, 150 anni dalla morte di Charles Baudelaire, 200 anni dalla morte di Jane Austen, 30 anni dalla morte di Marguerite Yourcenar, e il Paesaggio. Da quest’anno è possibile arricchire la scheda dell’evento inserendo un’immagine o una locandina (formati possibili pdf-jpg-jpeg). E non solo: dopo che la vostra iniziativa sarà stata convalidata, si potrà condividerla sui propri social network, blog e siti grazie a un link diretto, uno strumento in più per diffonderla, migliorarne la riuscita e farla conoscere (inserendo su Facebook, Twitter e Instagram il tag #MaggiodeiLibri o la menzione @ilmaggiodeilibri su Facebook e Instagram e @maggiodeilibri su Twitter).

LOGO_MAGGIO%20DEI%20LIBRI%202017.jpg

Mentre la creatività di tutti è al lavoro in ogni angolo d’Italia per realizzare una mappa della lettura ricca di occasioni e spunti, continua a crescere anche la rete di partnership e collaborazioni sulle quali può contare la campagna. Promossa dal Centro per il libro e la lettura del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo, Il Maggio dei Libri è sotto l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica, con il patrocinio della Commissione Nazionale Italiana per l’UNESCO e si avvale del supporto della Presidenza del Consiglio dei Ministri, della Conferenza delle Regioni e delle Province Autonome e dell’Associazione Nazionale Comuni Italiani.

A testimonianza del successo che la campagna continua a riscuotere, spicca la media partnership di Rai Cultura con i portali di RAI Scuola e RAI Letteratura. Tra gli accordi di partnership e le collaborazioni già confermate (o in corso di perfezionamento) si segnalano: Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, Fondazione per il Libro, la Musica e la Cultura, Poligrafico dello Stato, Fondazione Maria e Goffredo Bellonci, Società Dante Alighieri, Librerie Coop, Librerie Feltrinelli, Messaggerie, Circolo dei lettori di Torino, Fondo Ambiente Italiano, Associazione Italiana Editori, Associazione Librai Italiani, Sindacato Librai Italiani, Associazione Italiana Biblioteche, Coordinamento della Associazioni di promozione della lettura nelle scuole, Gabinetto Vieusseux (Firenze), Centro Studi per la Scuola Pubblica, Istituzione Biblioteche di Roma Capitale, Istituto Europeo di Oncologia, Festival della Lettura ad Alta Voce, Atlante digitale del ‘900 letterario, Libri nel Giro.

Attraverso i nuovi partner della campagna, Il Maggio dei Libri punta l’attenzione sulla salvaguardia del suolo, anche sostenendola petizione “People4Soil” (#salvailsuolo), un’iniziativa di cittadini europei sostenuta dal FAI – Fondo Ambiente Italiano e da più di 400 associazioni, che chiede all’Unione Europea norme specifiche per tutelare il suolo, patrimonio comune che rappresenta un bene essenziale alla vita come l’acqua e l’aria. Diversi incontri saranno proposti anche dal Gabinetto G. P. Vieusseux in preparazione all’anniversario dei suoi 200 anni con il ciclo Scrittori raccontano scrittori che il Centro per il libro e la lettura sostiene. Ogni sabato a partire dall’11 febbraio e fino al 13 maggio dieci scrittori di oggi rileggono altrettanti scrittori di ieri le cui opere sono custodite nell’Archivio Contemporaneo del Gabinetto. Si inserisce nella campagna anche il primo Festival della Lettura ad Alta Voce. Progetto di educazione alla lettura espressiva, organizzato dal Centro per il libro e la letturainsieme all’Assessorato Regionale Cultura e Politiche giovanili della Regione Lazio, che il 12 maggio si chiuderà con un agguerrito contest finale.Fino ad allora gli studenti partecipanti saranno educati da veri esperti nell’arte di leggere e recitare: i formatori del Laboratorio integrato Piero Gabrielli, che come costola pedagogica del Teatro di Roma si occupa da anni di portare in scena spettacoli in cui i protagonisti sono i giovanissimi, tra i quali spiccano per passione e creatività anche ragazzi diversamente abili. Altro nuovo partner della campagna è l’Atlante digitale del ‘900 letterario, nato a febbraio del 2016 all’interno di un programma di sperimentazione didattica sulla civiltà letteraria del ‘900. Curato da studenti di numerose scuole italiane, capitanate dal Liceo classico Virgilio di Roma, il progetto si propone di mappare la letteratura del secolo breve, prodotta nel nostro paese e fuori confine, attraverso recensioni redatte dagli studenti stessi e pubblicate sul sito www.anovecento.net.

Tra le conferme, torna per la quarta edizione – in partnership con Il Maggio dei Libri Libri nel Giro, il progetto di promozione della lettura e della cultura della bicicletta, quest’anno con tema “Giro giro tondo – 100 corse del Giro d’Italia” a cura dell’associazione Ti con Zero, che si occupa di promuovere le attività culturali della Biblioteca della Bicicletta Lucos Cozza. Il progetto coinvolge le biblioteche dei comuni di tappa del Giro d’Italia (che quest’anno si svolge dal 5 al 28 maggio con arrivo a Milano), in particolare musei e istituti di cultura. Quest’anno Libri nel Giro propone una mostra di teatrini di carta dedicati al ciclismo e corredati da 100 libri della biblioteca, visitabile dal 3 al 29 aprile all’Istituto di Cultura Italiana a Dublino e poi in Italia.

Per info potete contattare il Centro per il libro e la lettura, inviando una e-mail a ilmaggiodeilibri@cepell.it e fornendo un recapito telefonico.

Buon lavoro e buone letture a tutti.

www.ilmaggiodeilibri.it
www.cepell.it
www.libriamociascuola.it
© Centro per il Libro e la Lettura