ISTITUTO GRAMSCI TOSCANO
 
RIFLETTERE LA SOCIETA’
PERCORSI DI LETTURA TRA PASSATO E PRESENTE
QUARTO INCONTRO
Lunedì 3 MAGGIO 2010 ore 17.00
CASA DELLA CREATIVITA’- VICOLO DI S.MARIA MAGGIORE 1
ANNA LORETONI
Laicità e principio di non discriminazione
a cura di Barbara Henry, Anna Loretoni, Alberto Pirni
Derive Approdi 2009
coordina:
ANNA SCATTIGNO
intervengono: SERGIO CARUSO, ELISABETTA CATELANI, VITTORIA FRANCO
saranno presenti i CURATORI
____________________________________________________
LUNEDI’ 10 MAGGIO 2010 ore 17.00
VITTORIA FRANCO
CARE RAGAZZE. UN PROMEMORIA
coordina ANNA SCATTIGNO
relatori: Enrica ASQUER, Claudio MARTINI,
interventi di: Valentina Giovannini, Teresa Mori, Giacomo Viggiani

Anna Loretoni
Professoressa associata di Filosofia politica – Classe di Scienze Sociali
Scuola Superiore Sant’Anna di Studi Universitari e di Perfezionamento
Piazza Martiri della Libertà, 33 56127 Pisa

Annunci

Torino, 15 aprile 2010, ore 15.00, apre presso le prestigiose sale di Palazzo Saluzzo di Cardè, Piazza San Carlo 161 la Mostra “Casa Savoia e l’Unità d’Italia”.

 

Riceviamo, e con vivo piacere inoltriamo, la notizia dell’apertura della Mostra in oggetto, che si svilupperà secondo la seguente “tabella di marcia”:

 

  • 15 aprile dalle 15.00 – alle 19.00, apertura e anteprima con ingresso libero.
  • Dal 16 aprile al 15 giugno 2010 la Mostra sarà aperta dal martedì alla Domenica, con orario continuato dalle 10.00 alle 19.00. Lunedì: giornata di chiusura o dedicata a visite private. Biglietto d’ingresso: interi 5,00 €; ridotti 3,00 €.
  • 1 maggio 2010 inaugurazione ufficiale alla presenza delle LL. AA. RR. Vittorio Emanuele e Marina di Savoia e del Principe Emanuele Filiberto, attesi in città anche per la partecipazione alla Santa Messa che sarà celebrata il 2 Maggio dal Pontefice.

La Mostra, itinerante, si svolge sotto l’alto Patronato della Real Casa di Savoia e conta, tra i propri enti promotori, il Ministero per i Beni e le Attività Culturali, L’Associazione Principe di Venezia, il Comitato per il 150° Anniversario dell’Unità d’Italia e, nella sessione Torinese, ha il Patrocinio della Città di Torino. Main Partner: Reale Mutua Assicurazioni. Partner: Eutorurist Serv System SpA.

Catalogo storico-artistico dell’esposizione, Casa Savoia. Storia di una Famiglia Italiana: Electa, Milano.

Il testo storico specificatamente dedicato della tappa torinese (che sarà in vendita presso la mostra e poi distribuito nelle librerie), Casa Savoia e l’Unità d’Italia, è edito da L’artestampa, Limena – Padova. Collaborazione editoriale: Centro Studi Piemontesi, Torino. Esso si apre con una pagina firmata da Emanuele Filiberto.

Relations Press Communication: Studio Puggina.

 

La mostra, che ha fatto registrare eccellenti risultati di pubblico nelle precedenti sedi – da ultimo a Padova dove (col patrocinio della Regione del Veneto e del Comune) ha fatto sistema con le grandi celebrazioni dedicate a Sant’Antonio – costituisce un evento (ma forse si dovrebbe dire una matrioska di eventi) di cui non possiamo non sottolineare il grande interesse e l’importanza, a partire dalla curiosità che suscita la stessa sede che la ospita, il Palazzo costruito per i Saluzzo di Cardè e per Ghirone Villa, uno tra i più prestigiosi di Torino, affacciato su Piazza San Carlo e su via Lagrange. Sino ad oggi pochi torinesi potrebbero dire di essere penetrati all’interno delle sue auliche sale, splendidamente ripristinate dopo i bombardamenti della seconda guerra mondiale. Ma i motivi d’interesse, non appena varcata la soglia dell’esposizione sono molti: la maggioranza dei materiali esposti è costituita da “inediti” assoluti e di incredibile fascino, provenienti direttamente dalle dimore dei sovrani e principi. Spesso si tratta di oggetti personali da essi usati nella vita di tutti i giorni, e in più di un caso, la mostra presenta spaccati di vita quotidiana, anche ricostruendo ambienti di uso comune, come accade per una sala da pranzo e altro. Il visitatore si troverà proiettato non in un asettico contesto espositivo, ma sarà partecipe, per un attimo, della vita privata dei Savoia – e della storia d’Italia – tra dipinti, ritratti di grandi protagonisti della nostra storia, argenterie, gioielli, oggetti d’arte di forte e rara suggestione. Una suggestione che raggiunge uno dei suoi culmini di fronte a un frammento originale della Sacra Sindone inserito in un reliquiario del XVI secolo, l’unico giunto sino ai giorni nostri (conservato gelosamente dai principi sabaudi di padre in figlio da quasi mezzo millennio) dei tre che furono realizzati a Chambéry dopo l’incendio del 1532.

Con i più cordiali saluti

 

CulturAEventi Torino

Gruppo Campeggio

Regione Puglia

– Bari –

 

Con il Patrocinio dell’AMM.NE COMUNALE  di RODI GARGANICO (FG), il Gruppo, nell’intento di:

     valorizzare l’estro creativo di quanti amano la vita all’aria aperta

     educare ad una più responsabile fruizione della natura

         promuovere il ricco patrimonio artistico-naturalistico pugliese nel contesto nazionale

                                                  bandisce la XI edizione del

PREMIO  NAZIONALE  DI LETTERATURA  ED ARTI  FIGURATIVE

“CREATIVITA’  ITINERANTE”           

REGOLAMENTO

ART. 1) Il concorso, a frequenza annuale, è così articolato:

– Sez. A) POESIA INEDITA IN LINGUA ITALIANA : max tre poesie.

– Sez. B) POESIA INEDITA IN VERNACOLO: max tre poesie, con traduzione a fronte.

– Sez. C) RACCONTO EDITO O INEDITO: max 5 cartelle.

– Sez. D) FOTOGRAFIA: max due fotografie, formato a scelta.

– Sez. E) ARTI FIGURATIVE (pittura, scultura, bricolage…) i lavori potranno essere inviati in fotografia o eseguiti sul posto, con tecnica a scelta e attrezzatura propria, ma dovranno essere esposti durante la cerimonia di premiazione.

ART. 2) Il tema è libero per ciascuna sezione. Le opere letterarie dovranno essere presentate in 6 copie, una sola delle quali recherà le generalità complete, compresi numeri telefonici e indirizzo email. Fotografie e opere artistiche saranno firmate e accompagnate anch’esse dalle generalità. È gradito un breve curriculum degli autori.

ART. 3) I lavori presentati non devono mai essersi classificati al primo posto in altri concorsi, pena l’ esclusione. Essi dovranno pervenire, entro e non oltre il giorno 15/5/10, in plico chiuso e regolarmente affrancato, al seguente indirizzo: GRUPPO CAMPEGGIO REGIONE PUGLIA – PREMIO “CREATIVITA’ ITINERANTE”

c/o prof.ssa SANTA VETTURI, via Giulio Petroni, 87/Q – 70124 BARI.

Per informazioni, tel. 339/2178232, 338/2169304, 339/7302049, o e-mail: creativitaitinerante@yahoo.it.

ART. 4) A copertura delle spese di organizzazione, è prevista una quota di partecipazione, per ogni sezione, pari a         € 10,00 (dieci) , da inviare in contanti, allegata alle opere, all’indirizzo suddetto. Per la sola sez.E , potrà anche essere versata “in loco”.

ART. 5) I lavori pervenuti non saranno restituiti, ad esclusione delle opere artistiche. Una giuria di esperti, i cui componenti verranno resi noti in sede di premiazione, provvederà alla loro valutazione e all’assegnazione dei premi (trofei, coppe, targhe, medaglie, attestati di partecipazione).

ART.6) Gli autori, all’atto dell’iscrizione, autorizzano la diffusione ed eventuale pubblicazione delle opere presentate, nei limiti delle iniziative correlate al Premio, e rinunciano ai relativi diritti d’autore o altri riconoscimenti .

ART. 7) I vincitori saranno contattati direttamente, in tempo utile. I premi assegnati dovranno essere ritirati personalmente, o da persona con delega scritta, durante la cerimonia di premiazione, che si svolgerà alle h. 18.00 di Sabato 5 Giugno, all’interno di un RADUNO NAZIONALE, organizzato con un ricco programma, dal 4/6 al 6/6 p.v., presso il Villaggio turistico “STELLA DEL SUD”, sito in Rodi Garganico (FG). La partecipazione al Raduno, assolutamente facoltativa, potrà avvenire con mezzi propri o in “bungalows”, per i quali si prega prenotare per tempo ai numeri telefonici suddetti. Informazioni sull’esito del concorso saranno date attraverso il sito http://www.creativitiner.altervista.org.

ART. 8) I dati personali raccolti verranno trattati secondo il D. L. 196/2003 riguardante la tutela delle informazioni e dei dati personali. L’adesione al premio implica la conoscenza e l’incondizionata accettazione del presente bando.

Gruppo Campeggio Regione Puglia – Bari

RADUNO – PREMIO “ CREATIVITA’ ITINERANTE”

XI edizione

Rodi Garganico, 4/6 Giugno 2010

Dove

Villaggio “STELLA DEL SUD” – Litoranea “Lido del Sole” – RODI GARGANICO (FG). Percorso suggerito:

Autostrada A/14 (Milano-Pescara-Bari), uscita Poggio Imperiale, SSV per Rodi Garganico.

 

Quando

Da Venerdì 4 Giugno a Domenica 6 Giugno.

 

Come

Sistemazione nelle comode strutture del villaggio, con mezzo proprio o in bungalow .

Sosta per camper o roulotte: € 13,00 ad equipaggio per notte.

Costo dei bungalows: € 40,00 (3 posti), € 50,00 (4 posti),  € 60.00 (6 posti) per notte.

I bungalows sono dotati di posateria, frigorifero, vasellame, pentole (ad esclusione della caffettiera), ma non sono forniti di biancheria. I prezzi sono comprensivi di gas, luce, posteggio auto.

 

Che cosa

  

                               CONVIVIALITÁ          TEMPO LIBERO                                                                                                  

                              CULTURA                                           TURISMO                                 AMICIZIA                                                                                          

 

Perché

Per conoscere le bellezze della zona: le magiche grotte marine, le affascinanti Isole Tremiti, il

lussureggiante Parco Nazionale del Gargano, la suggestiva grotta di S. Michele a Monte S. Angelo, la spirituale tomba di Padre Pio a San Giovanni Rotondo.

Per vivere un’esperienza stimolante, tra cultura e turismo.

Per trascorrere tre giorni in relax, tra sole mare e cielo.

Per farsi dei nuovi amici o ritrovarne dei vecchi.

 

QUOTA INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE: € 5.00.

 

N.B. E’ POSSIBILE ISCRIVERSI AL RADUNO ANCHE SE NON SI PARTECIPA AL CONCORSO.

Il programma potrà subire variazioni per cause indipendenti dall’organizzazione.

 

INFO: tel. 338/2169304, 339/2178232, 339/7302049 o email: creativitaitinerante@yahoo.it

La prima edizione della "Summer School"

una nuova iniziativa del CALCIF,

organizzata in collaborazione con il Comune di Milano.

Il corso ha l’obiettivo di fornire un aggiornamento culturale e professionalizzante con riferimento a cinque aree disciplinari di particolare interesse per italianisti stranieri ed italiani: Linguistica italiana, Didattica dell’italiano, Letteratura italiana contemporanea, Cinema, Arte.

Il corso è rivolto in particolare a chi opera nel settore dell’insegnamento e della promozione della lingua e della cultura italiana e attribuisce 5 CFU – crediti formativi universitari, equivalenti a 5 ECTS credits.

Le lezioni si svolgeranno dal 5 al 16 luglio presso l’Università degli Studi di Milano ed il Castello Sforzesco ed è previsto un programma di attività serali integrative gratuito.

Sarà possibile alloggiare a prezzi convenzionati in prossimità della sede del corso.

Informazioni più dettagliate sono pubblicate all’indirizzo

 

(in inglese http://www.milanosummerschool.com/eng/courses.asp?c=275&s=&t=13)

Prof.ssa Silvia Morgana
Direttore Centro d’Ateneo per la promozione della lingua e della cultura italiana “G e C. Feltrinelli”
CALCIF
Dipartimento di Filologia Moderna
Università degli Studi
via Festa del Perdono, 7
20122 Milano – ITALIA
+390250312812; fax +390250312656
http://www.calcif.unimi.it

http://www.milanosummerschool.com/ita/corsi.asp?c=362&s=&t=13

De Saussure: il segno tra significato e significante.

Dalla linguistica all’approccio costruzionista

Due discipline fondamentali che hanno permesso di raggiungere importanti risultati [nello studio del linguaggio] sono la semiotica e la linguistica. La differenza tra esse può apparire a prima vista molto sottile; ma, in realtà, la linguistica consiste nello studio scientifico e sistematico del linguaggio, mentre la semiotica, o semiologia, è una forma di analisi culturale: riguarda lo studio di ogni tipo di segno linguistico, visuale e gestuale, prodotto in base ad un codice accettato nell’ambito dell’ambiente sociale.

Non solo linguaggio, quindi, ma anche pragmatica; non solo lo studio delle regole grammaticali, fonetiche, sintattiche; ma anche lo studio del rapporto tra linguaggio e performance.

Ecco quindi che i maggiori riferimenti all’interno di questa analisi si indirizzeranno verso la semiotica, piuttosto che la linguistica.

Partiamo così da un personaggio e da un concetto fondamentali all’interno di questa disciplina: de Saussure (1857-1913) e il segno. Il segno costituisce la materia da cui partire in un’analisi di tipo semiologico e il suo valore va ricondotto a questa grande figura di riferimento, de Saussure.

http://sociologia.tesionline.it/sociologia/articolo.jsp?id=2591

 

10_intestazionefmb.gif

 

 

 

 

Verso il 150° dell’Unità d’Italia.
Incontro con Massimo Nava e il suo nuovo libro.

 

Sabato 17 aprile alle ore 17,30 Massimo Nava sarà a Fucecchio, presso la sede della Fondazione Montanelli Bassi, a presentare il suo nuovo libro: "La gloria è il sole dei morti", edito da Ponte alle Grazie e riguardante la vita dei fratelli Bixio sullo sfondo del Risorgimento europeo.

Oltre all’autore interverranno Alberto Malvolti e Riccardo Cardellicchio.L’iniziativa è in collaborazione con l’Associazione Fiera del Libro Toscano. Ulteriori informazioni sono reperibili sul sito: www.fondazionemontanelli.it

 

 

 

 

 

 

 

Fondazione Montanelli Bassi
via G. di San Giorgio, 2
Casella Postale 190
50054 FUCECCHIO (Fi)
Tel e fax 0571 22627