INFO Casa Traduzioni, Giornata speciale di orientamento

il 9 giugno Biblit organizza un evento fundraising in collaborazione con la Casa delle Traduzioni di Roma per contribuire a sostenere le numerose attività che la Casa propone nel corso dell’anno e che spesso vedete pubblicizzate su Biblit.

Si è pensato di accogliere le tante richieste provenienti dagli utenti della Casa e, in particolare, dello Sportello di orientamento professionale per organizzare una giornata speciale dedicata a chi vuole intraprendere la professione di traduttore letterario o a chi semplicemente desidera conoscere meglio questo settore.

Si parlerà di come presentarsi (o non prosentarsi) a un editore, degli elementi di cui tenere conto nella scelta dei corsi di formazione, di cosa mettere in evidenza nel CV e di come elaborare al meglio una proposta editoriale, della normativa che regola i rapporti di lavoro e di contratti di traduzione, dei compensi e di come negoziarli senza lasciarci le penne (biro)… e di altre cose che vorrete chiedere.

La Giornata si terrà il 9 giugno, dalle 10.30 alle 12.30 e dalle 14 alle 16.
Ad arringarvi ci sarà Marina Rullo (Moderatrice Biblit), con slide ed esempi di vita vissuta.

E’ richiesta la sottoscrizione della Gold Card delle Biblioteche di Roma dal costo di 20 euro.

Più o meno 5 centesimi al giorno per un anno intero di eventi e opportunità formative.

Attenzione! la Gold Card va sottoscritta presso la Casa delle Traduzioni *entro martedì 7 giugno*.
Iscrizione via mail all’indirizzo: s.cives

(la prenotazione è valida solo in caso di avvenuta conferma).

Annunci

Balletto contemporaneo “Chiqui-llantu. La figlia del Sole”

logo

Balletto contemporaneo (11 giugno 2016 – ore 18 e 20)

Il Direttore dell’Academia Belgica, Wouter Bracke, presenta la prima esecuzione della versione studio del

Balletto contemporaneo : Chiqui-llantu. La figlia del Sole

II° Concerto del ciclo Musaïca
ideato da Laura Sandrin, musicista in residenza

Data: sabato 11 giugno 2016
doppia esibizione, ore 18/ore 20

Ingresso libero su prenotazione (inviti),
specificando il numero di posti e l’orario scelto

Bozzetto ChiquillantuQuesto progetto nasce dall’esplorazione del mondo musicale e artistico Inca, già esistente prima dell’invasione spagnola. La stesura e l’idea del lavoro sono il risultato della volontà del compositore di creare un balletto contemporaneo riprocessando gli elementi musicali, artistici e coreografici della cultura inca secondo una propria idea compositiva.

I canti inca, raccolti dal compositore Roberto Fiore durante i 10 mesi di ricerca in Perù e Argentina, rappresentano la linfa generatrice del lavoro, un’inclusione che è stata in realtà la semina di una nuova musica. L’incontro con Laura Sandrin, artista in residenza presso l’Academia Belgica, ha permesso la realizzazione concreta del progetto dopo anni di gestazione. Il balletto è costituito da varie scene riunite in due parti. La danza è contaminata dal mondo inca e tende a un astrattismo che vuole rappresentare l’idea immateriale della musica: i ballerini si interfacciano l’uno con l’altro per rappresentare le relazioni che nascono tra i personaggi e si muovono nello spazio interagendo con oggetti ed elementi scenici perché è anche la scenografia stessa a influenzare e creare i singoli “quadri scenici”.

La trama di questo lavoro è un racconto inca molto antico, giunto fino a noi grazie all’esploratore Sir Clements R. Markham (1830-1916) e, successivamente, tradotto da Manuel Beltroy nel 1930. Il racconto, proprio per le sue caratteristiche estremamente narrative e per la sua ricchezza di elementi, si presta all’incontro tra la musica, la danza e la pittura. Ci offre, inoltre, spunti per svilupparlo e ampliarlo nelle parti che più ci interessano: la figura del pastore – grande suonatore di flauto –, la danza di chiqui-llantu al centro delle quattro sorgenti, i riferimenti continui a indumenti sacri dai colori caratteristici.

Ambientato in un mondo che ricorda lo Shakespheare di “Sogno di una notte di mezza estate”, la leggenda narra la storia d’amore di Chiqui-llantu, figlia del Sole IntiRaimi, con il giovane pastore del gregge sacro degli Inca, Acoya-napa. Egli, spesso, era abituato a suonare il flauto durante il suo lavoro. Un giorno suonava così intensamente da non accorgersi dell’arrivo delle due figlie del Sole. Le due principesse potevano percorrere in lungo e in largo la terra intera ed erano solite visitare i vari luoghi del mondo durante il giorno, illuminate dalla luce del padre, ma, durante le notte, erano obbligate a rimanere nel palazzo del Sole. Giunte dal pastore, che stava suonando, le due sorelle gli domandarono del pascolo sacro. Acoya-napa, sorpreso e un po’ spaventato, appena vide le regali figlie del Sole si inginocchiò di colpo e divenne pallido. Le due figlie del Sole allora lo tranquillizzarono, lo fecero rialzare e lo rassicurarono dicendogli di stare tranquillo. Una volta rialzatosi e recuperata la calma, il pastore le salutò baciando loro le mani, e fu così gentile e amabile che la più grande delle due, Chiqui-llanto, si trattenne con lui domandandogli da dove venisse e chi fosse. Incuriosita poi da un suo copricapo d’oro gli chiese che cosa rappresentasse. Acoya-napa le spiegò che rappresentava piccoli animali che mangiavano un cuore, ma che il suo nome era Utusi, parola inventata dagli innamorati e il cui significato è atto d’amore.

Sarà possibile sostenere il progetto con una donazione.

definitivi logo B1Equilibria Logo 2theatre dance

Academia Belgica – Via Omero 8, Roma – www.academiabelgica.it

index.php?option=com_acymailing&ctrl=stats&mailid=88&subid=757

CenTraS-Inter Translation News

Translation News

19th May 2016

1………………………………………………..

CFP: conference

Retranslation in Context III – An international conference on retranslation

Ghent University, Belgium

7-8 February 2017

www.cliv.be/en/retranslationincontext3

2………………………………………………..

CfP: conference

6th International Conference on PSIT (PSIT6) Beyond Limits in Public Service Interpreting and Translating: Community Interpreting & Translation

University of Alcalá, Spain

6-8 March 2017

www.tisp2017.com

3………………………………………………..

CfP: conference

III Jornadas internacionales sobre Historia de la traducción no literaria:Las editoriales/imprentas españolas y las obras traducidas del francés (hasta 1900)

University of Valencia, Spain

23-25 November 2016

Contact: tradcyt2016

4………………………………………………..

CfP: conference

International Conference: What Grammar Should Be Taught to Translators-to-be?

University of Mons, Belgium

9-10 March 2017

Contact: gudrun.vanderbauwhede; indra.noel; adrien.kefer

5………………………………………………..

Conference

Working with refugees, asylum seekers and other forced migrants; recognising vulnerabilities and building resilience

University of East Anglia, Norwich, UK

27 May 2016

www.uea.ac.uk/medicine-health-sciences/continuing-professional-development/mhc

6………………………………………………..

Talk

Cambridge Conversations in Translation – Translation and Music

25 May 2016

www.crassh.cam.ac.uk/events/26392

7………………………………………………..

Job position

Lecturer in Interpreting with Spanish (and/or French)
University of Leicester, UK
http://ig5.i-grasp.com/fe/tpl_UniversityOfLeicester01.asp?newms=jj&id=96499&aid=14178

8………………………………………………..

Job position

Research Associate

Genealogies of Knowledge: The Evolution and Contestation of Concepts across Time and Space

University of Manchester, UK

www.jobs.manchester.ac.uk/displayjob.aspx?jobid=11422

9………………………………………………..

Course

Máster Universitario en Comunicación Intercultural, Interpretacióny Traducción en los Servicios Públicos 2016-2017

Universidad de Alcalá, Spain

https://portal.uah.es/portal/page/portal/posgrado/masteres_universitarios/oferta#cod_estudio=M040

10………………………………………………..

Summer Course

7th IATI International Translation Summer School – SummerTrans VII: "Translation Quality Meets Translation Competence"
11–20 July 2016

University of Innsbruck, Austria
http://translation.uibk.ac.at/summertrans

11………………………………………………..

Publication

Antonini, Rachele & Chiara Bucaria (eds). 2016. Non-professional Interpreting and Translation in the Media.Frankfurt am Main: Peter Lang.

www.peterlang.com/index.cfm?event=cmp.ccc.seitenstruktur.detailseiten&seitentyp=produkt&pk=82359&cid=5&concordeid=265483

www.ucl.ac.uk/centras

Gli affreschi della Cupola di Santa Maria del Fiore

503cf04d-fcfc-433f-bfad-c1a2f0bc8465.jpg
Gli affreschi della Cupola di Santa Maria del Fiore
62fba8d3-1f88-47c1-b7d2-275e1c4673ab.jpg
L’Opera di Santa Maria del Fiore ha il piacere di invitarLa

alla presentazione del volume

Gli affreschi della Cupola di Santa Maria del Fiore
La Cristianità, i suoi simboli, il Giudizio Universale

giovedì 26 maggio 2016 ore 17.00

Centro Arte e Cultura, Sala Brunelleschi
Piazza San Giovanni 7 – Firenze

Saranno presenti gli autori: Lucrezia Giordano, Lucio Bigi, Mario Murreddu

Maggiori informazioni
Follow on Twitter Friend on Facebook Forward to Friend

Copyright © 2016 Opera del Duomo, All rights reserved.
Ricevete questa mail perché registrato presso Opera del Duomo Firenze.

Our mailing address is:

Opera del Duomo

via della Canonica, 1

Florence, Toscana 50122

Italy

Add us to your address book

open.php?u=65d994cd3a67a7e54e2565240&id=46afe04a34&e=50c1a52cf9

Premio Italo-Tedesco per la Traduzione Letteraria

Roma, 10 maggio 2016
CEPELL2015_RGB204_53_36.ridotto.jpgGoethe%20Institut%20logo%20ridotto.jpg

Premio Italo-Tedesco per la Traduzione Letteraria

9a ed.

SAVE THE DATE

Il 26 maggio 2016 il Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo, il Ministero Federale degli Affari Esteri e l’Incaricata del Governo della Repubblica Federale di Germania per la Cultura e i Media, in collaborazione con il Goethe-Institut e con il Centro per il libro e la lettura, conferiranno il Premio italo-tedesco per la traduzione letteraria, giunto quest’anno alla sua nona edizione.

Il Premio viene assegnato a traduzioni eccellenti di opere di letteratura tedesca contemporanea tradotte in lingua italiana che abbiano dato un significativo contributo allo scambio culturale tra l’Italia e la Germania.

Oltre al premio di 10.000 Euro per la migliore traduzione, sarà assegnato un premio esordienti che consisterà in un soggiorno studio presso il Literarisches Colloquium di Berlino.

In allegato il programma della manifestazione.

26 maggio 2016, ore 17.30

Archivio Centrale dello Stato – Sala Convegni – Roma EUR

www.cepell.it
© Centro per il Libro e la Lettura

invito_programma.pdf