Nova Sento in Rete

NOVA SENTO IN RETE – Numero 939

*******************************************

INDICE/INDEKSO

Presentazione traduzione libro in italiano Mostra Zamenhof – il sogno della lingua internazionale a Treviso.

Arci esperanto alla manifestazione “20 maggio senza muri”

Esami dell’Istituto Italiano di Esperanto durante il Congresso Italiano di Esperanto, Heraclea, Policoro, Matera, 29 agosto 2017

La roma festivaleto

Concorso musicale

***********************************************

APERIODICO DEL MOVIMENTO ESPERANTISTA ITALIANO

SPAZIO GIOVANE PER I GIOVANI (MA NON SOLO)

Manda i tuoi contributi (massimo 10 righe) a: <notiziario>

NON RISPONDETE AL MESSAGGIO CON CUI ARRIVA NSiR:

i messaggi che arrivano al sistema non vengono gestiti.

***********************************************

https://www.facebook.com/EsperantoNovaSentoInRete?ref=hl

***********************************************

Presentazione traduzione libro in italiano

Presentazione del volume di “Testimonianze” dedicato alla Bellezza al Cenacolo di S. Croce.

è nel suggestivo contesto del Cenacolo di S. Croce (Firenze),

che verrà discusso e presentato, il prossimo 23 MAGGIO, alle ore 18.00,

il nuovo volume di "Testimonianze" dal titolo "PENSIERI SULLA BELLEZZA",
con Cristina Acidini, Giorgio Valentino Federici e Sergio Givone.
E’ proprio con un lungo dialogo fra Sergio Givone e Severino Saccardi che si aprono le pagine di questo,

particolarissimo, numero della rivista dedicato alla Bellezza.
L’incontro sarà introdotto da don Alessandro Andreini

(consigliere dell’ Opera di S. Croce, che ringraziamo per l’ospitalità).

Letture di Massimo Salvianti. Ingresso libero.

Domani: XXXXIX Concerto Orpheade

logo

Concerto (11 maggio 2017 – ore 19.30)

Il Direttore dell’Academia Belgica, Wouter Bracke, presenta

XXXXIX Concerto Orpheade

Marjolein Vernimmen (arpa) – Océane Knop (flauto traverso)

Concerto organizzato in collaborazione con il Koninklijk Conservatorium Antwerpen

Data: 11 maggio 2017, ore 19.30 (RSVP: inviti)

concertoIl Duo APropos nasce dall’incontro – avvenuto nel 2013 presso il Conservatorio Reale di ­Anversa – tra Océane Knop, flauto traverso, e Marjolein Vernimmen, arpa. Ciascuna ­originaria di una delle due comunità linguistiche del Belgio, offrono un programma vario, indipendente dalle frontiere, dal tempo e dallo stile.

Marjolein Vernimmen ha intrapreso lo studio dell’arpa all’età di sette anni presso ­l’Accademia di Musica di Anversa, dove si è diplomata nel 2012. Nello stesso anno è stata ammessa come giovane talento presso il Conservatorio Reale di Anversa, nella classe di Sophie Hallynck. Ha vinto due volte (nelle categorie solista e musica da camera) il concorso Belfius Classics. Nell’autunno del 2016 ha partecipato in Italia al concorso internazionale di Marcel dove ha ottenuto il terzo premio. Nel febbraio 2017 ha vinto, inoltre, il primo premio del “Concours Francais de la Harpe”. È stata arpista, per diversi anni, dell’Orchestra Giovanile di Musica di Anversa, sotto la ­direzione di Ivo Venkov con il quale, nel 2014, si è esibita in Italia come solista. Ha suonato più volte con il “Young Belgian Strings”, orchestra a corda composta da studenti afferenti a diversi conservatori belgi. L’Orchestra Giovanile Nazionale dei Paesi Bassi (NJO) le ha anche offerto – durante la scuola estiva 2015 e il tour invernale 2016 – un posto come prima arpa. Si è esibita, inoltre, con diverse formazioni professioniste tra cui la “Prague Chamber Orchestra” e il “Théâtre Royal Orkest”.

Océane Knop inizia i suoi studi di flauto traverso presso l’Accademia di Uccle dove si è ­diplomata nel 2013. Lo stesso anno, all’età di 16 anni, entra al Conservatorio Reale di ­Anversa nella classe di Aldo Baerten. Oltre alla sua formazione accademica, si perfeziona durante ­numerosi corsi e master in Europa e nel mondo. Finalista, nel 2012, del Concorso Internazionale di flauto, Océane vince, nel 2013, il primo premio del concorso Belfius e, nel 2014, il primo premio solista del concorso dell’Orchestra Giovanile di Musica di Anversa. Dal 2012 al 2016 si è esibita (il primo anno come solista) con l’“Orchestre Symphonique des Jeunes de Bruxelles”, sotto la direzione di Béatrice Warcollier. Si è esibita, inoltre, a Berlino, Apeldoorn e Amsterdam – sotto la direzione di Antony Hermus – ­durante il tour estivo 2015 dell’Orchestra Giovanile Nazionale dei Paesi Bassi (NJO)

Programma: J.S. Bach – Sonate in C dur BWV 1033; M. Ravel – Pièce en forme de Habanera; L. Liebermann – Sonata op 56; J. Jongen – Danse lente; J. Ibert – Entr’acte; B. Andrès – Narthex

Academia Belgica – Via Omero 8, Roma – www.academiabelgica.it

index.php?option=com_acymailing&ctrl=stats&mailid=109&subid=757

Convegno su “L’EUROPA CHE NOI AMIAMO” (8 e 9 Maggio alle “Murate” di Firenze)

Duegiornate di riflessione sul "tema Europa"

(8 e 9 Maggio, Sala "Progetti Arte contemporanea" "Le Murate", Firenze)

idealmente dedicate a Ernesto Balducci (che aveva messo in evidenza l’ambivalenza della «dimensione Europa»,

divisa fra «cultura della dominazione» -quella che noi non amiamo- e cultura dei diritti: quella dell’Europa che noi amiamo),

nell’ambito del progetto "Una certa idea di Europa", promosso da «Testimonianze» con il centro Europe Direct.

Questo il PROGRAMMA

L’EUROPA CHE NOI AMIAMO
8 Maggio
Ore 16,30
"L’Europa della crisi tra dialogo sociale e nuove opportunità"
Relatore: Luigino Bruni (economista e scrittore)
Coordina: Simone Siliani (codirettore di «Testimonianze»)

Ore 17,45
"Laicità e «pluriverso’ culturale e religioso europeo"
Relatore: Paolo Ricca (teologo protestante e scrittore)
Coordina: Sev…erino Saccardi (direttore di «Testimonianze»)

Ore 19,00
" ‘Cara Europa che ci guardi’: una storia vista con gli occhi della poesia"
Relatrice: Gabriella Sica (poetessa e scrittrice)
Coordina: Rosalba de Filippis (insegnante e scrittrice)

Letture: Fabio Baronti (attore)

9 Maggio
Ore 16,30
"L’Europa nel tempo delle migrazioni"
Relatore: Massimo Livi Bacci (demografo e scrittore)
Coordina: Stefano Zani (vicepresidente di «Testimonianze»)

Ore 17,45
" ‘Una e molteplice’: L’Europa come soggetto politico e culturale nel mondo della complessità"
Relatore: Mauro Ceruti (filosofo e scrittore)
Coordina: Roberto Mosi (presidente di «Testimonianze»)

Ore 19,00
Tavola rotonda
" ‘C’è un’Europa che noi amiamo’: la visione di Ernesto Balducci "
Coordina: Piero Meucci (direttore «STAMP Toscana»)
Intervengono
Mauro Ceruti (filosofo e scrittore)
Vittoria Franco (filosofa)
Leila El Houssi (Università di Padova)
Severino Saccardi (direttore di «Testimonianze»)

Ore 20,30
Aperitivo/Buffet

Ore 21,00 (Caffè Letterario – Piazza delle Murate)
Musiche e canti dell’Europa che noi amiamo
Con
Orchestra giovanile di Firenze dell’Accademia musicale diretta da Janet Zadow
Whisky Trail
I lavori del Convegno si svolgeranno nella Sala "Progetti Arte Contemporanea".
Il Concerto si terrà nella Piazza delle Murate o (in caso di tempo sfavorevole) nel locali del Caffè Letterario.
Ingresso libero.

CONVEGNO DI “TESTIMONIANZE” (CON “EUROPE DIRECT”) su “L’EUROPA CHE NOI AMIAMO”

partecipare alle duegiornate di riflessione sul "tema Europa" (8 e 9 Maggio, Sala "Progetti Arte contemporanea" "Le Murate", Firenze)

idealmente dedicate a Ernesto Balducci (che aveva messo in evidenza l’ambivalenza della «dimensione Europa», divisa fra «cultura della dominazione»

-quella che noi non amiamo- e cultura dei diritti: quella dell’Europa che noi amiamo), nell’ambito del progetto "Una certa idea di Europa", promosso da

«Testimonianze» con il centro Europe Direct.
Questo il PROGRAMMA

L’EUROPA CHE NOI AMIAMO
8 Maggio
Ore 16,30
"L’Europa della crisi tra dialogo sociale e nuove opportunità"
Relatore: Luigino Bruni (economista e scrittore)
Coordina: Simone Siliani (codirettore di «Testimonianze»)

Ore 17,45
"Laicità e «pluriverso’ culturale e religioso europeo"
Relatore: Paolo Ricca (teologo protestante e scrittore)
Coordina: Sev…erino Saccardi (direttore di «Testimonianze»)

Ore 19,00
" ‘Cara Europa che ci guardi’: una storia vista con gli occhi della poesia"
Relatrice: Gabriella Sica (poetessa e scrittrice)
Coordina: Rosalba de Filippis (insegnante e scrittrice)

Letture: Fabio Baronti (attore)

9 Maggio
Ore 16,30
"L’Europa nel tempo delle migrazioni"
Relatore: Massimo Livi Bacci (demografo e scrittore)
Coordina: Stefano Zani (vicepresidente di «Testimonianze»)

Ore 17,45
" ‘Una e molteplice’: L’Europa come soggetto politico e culturale nel mondo della complessità"
Relatore: Mauro Ceruti (filosofo e scrittore)
Coordina: Roberto Mosi (presidente di «Testimonianze»)

Ore 19,00
Tavola rotonda
" ‘C’è un’Europa che noi amiamo’: la visione di Ernesto Balducci "
Coordina: Piero Meucci (direttore «STAMP Toscana»)
Intervengono
Mauro Ceruti (filosofo e scrittore)
Vittoria Franco (filosofa)
Leila El Houssi (Università di Padova)
Severino Saccardi (direttore di «Testimonianze»)

Ore 20,30
Aperitivo/Buffet

Ore 21,00 (Caffè Letterario – Piazza delle Murate)
Musiche e canti dell’Europa che noi amiamo
Con
Orchestra giovanile di Firenze dell’Accademia musicale diretta da Janet Zadow
Whisky Trail
I lavori del Convegno si svolgeranno nella Sala "Progetti Arte Contemporanea".
Il Concerto si terrà nella Piazza delle Murate o (in caso di tempo sfavorevole) nel locali del Caffè Letterario.
Ingresso libero.

CONVEGNO DI “TESTIMONIANZE” (CON “EUROPE DIRECT”) su “L’EUROPA CHE NOI AMIAMO”

partecipare alle duegiornate di riflessione sul "tema Europa" (8 e 9 Maggio, Sala "Progetti Arte contemporanea" "Le Murate", Firenze)

idealmente dedicate a Ernesto Balducci (che aveva messo in evidenza l’ambivalenza della «dimensione Europa», divisa fra «cultura della dominazione»

-quella che noi non amiamo- e cultura dei diritti: quella dell’Europa che noi amiamo), nell’ambito del progetto "Una certa idea di Europa", promosso da

«Testimonianze» con il centro Europe Direct.
Questo il PROGRAMMA

L’EUROPA CHE NOI AMIAMO
8 Maggio
Ore 16,30
"L’Europa della crisi tra dialogo sociale e nuove opportunità"
Relatore: Luigino Bruni (economista e scrittore)
Coordina: Simone Siliani (codirettore di «Testimonianze»)

Ore 17,45
"Laicità e «pluriverso’ culturale e religioso europeo"
Relatore: Paolo Ricca (teologo protestante e scrittore)
Coordina: Sev…erino Saccardi (direttore di «Testimonianze»)

Ore 19,00
" ‘Cara Europa che ci guardi’: una storia vista con gli occhi della poesia"
Relatrice: Gabriella Sica (poetessa e scrittrice)
Coordina: Rosalba de Filippis (insegnante e scrittrice)

Letture: Fabio Baronti (attore)

9 Maggio
Ore 16,30
"L’Europa nel tempo delle migrazioni"
Relatore: Massimo Livi Bacci (demografo e scrittore)
Coordina: Stefano Zani (vicepresidente di «Testimonianze»)

Ore 17,45
" ‘Una e molteplice’: L’Europa come soggetto politico e culturale nel mondo della complessità"
Relatore: Mauro Ceruti (filosofo e scrittore)
Coordina: Roberto Mosi (presidente di «Testimonianze»)

Ore 19,00
Tavola rotonda
" ‘C’è un’Europa che noi amiamo’: la visione di Ernesto Balducci "
Coordina: Piero Meucci (direttore «STAMP Toscana»)
Intervengono
Mauro Ceruti (filosofo e scrittore)
Vittoria Franco (filosofa)
Leila El Houssi (Università di Padova)
Severino Saccardi (direttore di «Testimonianze»)

Ore 20,30
Aperitivo/Buffet

Ore 21,00 (Caffè Letterario – Piazza delle Murate)
Musiche e canti dell’Europa che noi amiamo
Con
Orchestra giovanile di Firenze dell’Accademia musicale diretta da Janet Zadow
Whisky Trail
I lavori del Convegno si svolgeranno nella Sala "Progetti Arte Contemporanea".
Il Concerto si terrà nella Piazza delle Murate o (in caso di tempo sfavorevole) nel locali del Caffè Letterario.
Ingresso libero.