Favole albanesi.
Editrice Nuovi Autori, Milano – 1999

Albania. Paese oggi sugli scudi per vicende e momenti cupi, che evocano immagini e analogie preoccupanti, mantiene intatto un misconosciuto patrimonio di cultura e tradizioni depositate in secoli dall’ellenismo, dalla dominazione romana e bizantina, dall’influenza turca e angioina. Culture e tradizioni che non si escludono a vicenda ma si sommano come tesori di esperienza e di saggezza tramandati di generazione in generazione dalla più genuina narrativa popolare, da quel patrimonio di cultura che è la favolistica, dalla quale si possono attingere informazioni sul costume e sull’animo delle genti. Gino Luka ha affondato la sua fantasia nelle favole ascoltate fin da bambino, le ha arricchite di un universo metaforico in cui si muovono protagonisti presi dal mondo umano, animale e vegetale per fondere insieme due caratteristiche capaci, in un tutt’uno, di costituire racconti che ben reggono la definizione di "letteratura per l’infanzia" e ben mantengono la peculiarità della narrativa che pur offrendo una lettura facile, piana, divertente, sa stimolare l’interesse a raggiungere un proprio termine di giudizio sui valori storici, folcloristici, morali e culturali di un popolo. Del popolo albanese, tanto vicino a noi geograficamente, tanto lontano dalla nostra consapevole conoscenza.

Per ordinare il libro: IBS.IT – Internet bookshop http://www.internetbookshop.it/ser/serdsp.asp?shop=3153&c=EEERZ2JM7RREE

COSPE
Via Slataper, 10 – 50134 Firenze (Italia)
Tel.: +39.055.473556 – Fax: +39.055.47806

Annunci

Intercultura – Libri bilingue

Titolo: La Sposa delle acque
(Versione bilingue italiano – albanese con test e giochi linguistici)
Editore: "Societa’ Editrice Vannini" Brescia
Autore: G. LUKA
Collana Ragazzi – Intercultura
Prezzo Euro 9.00 (IVA compresa)
Pagine 107
Isbn 88-7436-007-X
Anno di edizione, maggio 2003
Aspetto – Rilegato
Genere – Narrativa

"La Sposa delle acque" e’ una interessante raccolta di fiabe bilingui albanese/italiano nella quale i ragazzi italiani e di altre culture che ‘abitano’ l’attuale nostra scuola di base possano trovare stimolanti spunti di riflessione e di confronto. Strumento didattico duttile e di facile utilizzazione, il libro vuole contribuire all’incontro tra culture diverse, aprendo una finestra sul mondo universale, senza tempo e senza spazio, della narrazione fantastica. Corredate da molteplici proposte operative bilingui di approfondimento linguistico e di comprensione testuale, esercizi e riflessioni grammaticali, scioglilingua e cruciverba le fiabe de "La Sposa delle acque" costituiscono uno stimolo per gettare uno sguardo ‘oltre la siepe’ e scoprire quanto simili siano i sentimenti e i sogni che animano la vita degli uomini. Di tutti gli uomini.

Vannini Editrice: http://www.vanninieditrice.it/schedalibro.asp?ID=35

Il termine acculturazione delinea il processo degli individui – o dei gruppi – che si trovano a costruire/ricostruire la loro identità in un contesto multiculturale. E’ quindi l’insieme dei fenomeni che risulta dal contatto continuo e diretto tra individui di cultura differente e dei cambiamenti che si producono nei due sistemi e modelli culturali originari. Per sintetizzare in maniera schematica i possibili risultati dei processi di acculturazione si utilizza spesso lo schema seguente che prevede quattro possibili uscite. (J.W. Berry, Y.H. Poortinga, M.H. Segall, P.R. Dasen, Psicologia transculturale, trad. it. Guerini, Milano 1994).

Quattro tipi di acculturazione

Domanda 1

Si ritiene importante mantenere l’identità e le caratteristiche culturali?

Domanda 2

Si ritiene importante mantenere rapporti con altri gruppi?

INTEGRAZIONE

ASSIMILAZIONE

SEPARAZIONE

MARGINALITA’

Domanda 1

SI: Intregrazione

NO: Assimilazione

Domanda 2

SI: Assimilazione

NO: Marginalità