A NATALE LEGGI LA TERRA DI YLL – IL ROMANZO DI PINO CACOZZA

romanzo “LA TERRA DI YLL” (Ferrari editore, 2017)

www.pinocacozza.it e www.arbitalia.it

 

 

una lettura da non perdere:

La storia, ambientata nelle terre che spaziano dalla Calabria ai territori albanesi balcanici (Albania, Kossovo, Macedonia), narra la grande avventura del giovane studente Milòs, che parte alla scoperta di un grande segreto secolare e trova risposte sul valore della sua esistenza e di quanti amano la cultura dell’appartenenza. Durante la lettura, mistero e mito, sogni e canti, lotte ataviche tra bene e male, omicidi e conflitti, amori e passioni, indagini poliziesche e rivelazioni esoteriche, figure oscure e compagnie fraterne vi accompagneranno nei secoli, fino ai nostri giorni, alla conquista della verità.

un bel Regalo di Natale.

Si trova alle librerie fisiche in tutto il territorio nazionale oppure alle varie librerie online:

· http://www.ferrarieditore.it/shop/libri/la-terra-di-yll/

· https://www.maremagnum.com/ricerca/risultati?search%5Bkeyword%5D=la+terra+di+yll

· https://www.ibs.it/terra-di-yll-libro-pino-cacozza/e/9788899971397?inventoryId=86140584

· http://www.libreriamontalbano.it/prodotto/la-terra-di-yll/

IL MIGLIOR PREZZO SU AMAZON:

· https://www.amazon.it/terra-Yll-Pino-Cacozza/dp/8899971390/ref=sr_1_1?ie=UTF8&qid=1512809275&sr=8-1&keywords=pino+cacozza

Annunci

Presentazione Bianconero e Moni

[
o1hls6kwve.jpg
Torna la formula “metti un libro a tavola”, stavolta in collaborazione con l’associazione L’Alba, in via delle Belle Torri (Pisa). Mercoledì 29 novembre, dalle ore 18:45 vi aspettiamo per una serata in cui si parlerà del nuovo romanzo di Francesca Petrucci, Bianconero, insieme alla giornalista Chiara Cini. Letture a cura di Paolo Giommarelli. A seguire cena buffet, per poter partecipare approfittando della promozione libro con cena a 20 euro è necessario prenotarsi al numero: 328 546 1837.
o1ie86kwve.jpg
L’occasione di conversare con Anna Granata, autrice del romanzo Moni ricco di molti spunti di riflessione si presenta il 3 dicembre alle ore 17.00, nell’accogliente atmosfera della sede di MdS Editore, a Avane, in Viale Casapieri 23, tra una tazza di tè e un dolcetto, al calore del camino acceso.
MdS Editore Società Cooperativa

Avane (PI) Viale Casapieri 23, 56019

info

Facebook
Twitter
Instagram
Youtube
© 2017 MdS Editore

lxrhpc6kwvh.gif

Bologna e Napoli “insolite e segrete”, novità e anteprime da Jon glez

Le nuove guide "insolite e segrete" su Bologna e Napoli! Disponibili in tutte le librerie ed online.
["Editions Jonglez"]
7z8ndrgiize.jpg
Nuova edizione della guida su Napoli, trenta nuovi luoghi e aggiornamenti
Un meraviglioso teatrino privato, il più piccolo “museo della tipografia” del mondo, i depositi segreti del Museo Archeologico nazionale, il forno dove fu cotta la prima pizza Margherita a Capodimonte, un teschio “con le orecchie”, il sontuoso salone dal quale Garibaldi salutò la folla, una comunità di frati che dal 1976 vive in alcune vecchie carrozze ferroviarie, una stupefacente scalinata nascosta in un antico edificio, straordinarie biblioteche sconosciute anche ai napoletani, i resti di un’antica casa chiusa, ipogei ellenistici unici al mondo, una Vespa da guerra con il cannone, collezioni private rare e di pregio, una torretta greca in un teatro, un singolarissimo orologio che misura l’equazione del tempo, la scala di un palazzo interamente scavata nel tufo, una traversata in zattera a 20 metri sotto la città…

Disponibile da inizio dicembre 2017.

NAPOLI INSOLITA E SEGRETA NEW EDITION

432 PAGINE

EURO 18,95

EAN 9782361952099

Scopri di più
7z8o67giize.jpg
"Bologna insolita e segreta", oltre 250 luoghi sconosciuti agli abitanti
Visitare una mansarda piena di bambole, misurare una tagliatella d’oro, aprire un vaso che contiene la Teriaca, trovare un intero museo in un comò, leggere l’ora su una meridiana da Guinness dei primati, entrare in una chiesa attraverso una porta che si apre solo a chi sorride, salire su un campanile che ne contiene un altro, cercare una cascata nascosta tra le case, scoprire una scultura da un oblò, camminare sulle rovine di un castello sepolto, toccare un pezzetto di Luna, parcheggiare la bicicletta in un rifugio antiaereo, indagare sulla statua di un papa travestito da santo…

Lontano dalla folla e dai luoghi comuni, Bologna offre un gran numero di esperienze insolite. Tra modernità e tradizione, nasconde tesori sorprendenti che rivela solo ai suoi abitanti più curiosi o ai visitatori che sanno uscire dai percorsi più battuti.

BOLOGNA INSOLITA E SEGRETA

280 PAGINE

EURO 17,95

EAN 9782361951191

Scopri di più
7z8oyngiize.jpg
ANTEPRIMA
Vi sveliamo la Vienna che non avete mai visto!
Percorrete i sentieri meno battuti e andate alla scoperta dei luoghi più sconosciuti e inaspettati di questa meravigliosa città grazie alla nuova guida di edizioni Jonglez, "Vienna insolita e segreta".

Disponibile da gennaio 2018, anche in tedesco, francese, inglese e spagnolo.

VIENNA INSOLITA E SEGRETA

EURO 19,95

EAN 9782361952129

Scopri di più
2nqvm1rgiize.jpg
ANTEPRIMA
Un viaggio nella Campania più segreta
Antiche spezierie, musei meno noti, ponti tibetani, affreschi nascosti…la nuova guida "Campania insolita e segreta" vi condurrà in un meraviglioso viaggio nei luoghi più inaspettati di questa splendida regione.

Disponibile da gennaio 2018, anche in inglese e francese.

CAMPANIA INSOLITA E SEGRETA

EURO 17,95

EAN 9782361952570

Scopri di più
INFORMAZIONI UTILI

Le guide Jonglez sono disponibili nelle principali librerie italiane (Feltrinelli, Mondadori, Ibs, Ubik, librerie indipendenti, etc) e nei bookshops di numerosi musei; si possono acquistare anche online sui principali siti di e-commerce (ad es. Amazon).

Sono tradotte e disponibili anche in inglese, francese, tedesco e spagnolo.

Per il catalogo completo, che comprende tante altre guide alle città più importanti del mondo (tra queste: Barcellona, Madrid, Londra, Lisbona, New York, Milano, Tokyo, Istanbul, Venezia, Toscana e tante altre ancora) illustrate nei loro angoli più "insoliti e segreti" – con tutte le indicazioni utili per prenotare una visita – è disponibile il sito internet www.edizionijonglez.com.

7z8qjjgiize.gif
© 2017 Editions Jonglez
Editions Jonglez, 25 Rue du Maréchal Foch, 78000 Versailles, Francia
info
Facebook
Twitter
Instagram

p76wxqbtrgiizh.gif

Maremagnum presenta: XVII Mostra del libro antico a Città di Cas tello – 1,2,3 settembre 2017

d261ed01-c47e-490e-8a7c-da2ba6c42366.png
Vi invita alla

XVII Mostra Mercato del Libro Antico e della Stampa Antica
Città di Castello (Perugia) – 1 / 2 / 3 settembre 2017

9fd9ad6b-716d-4446-80aa-5b5cb96d8e49.gif
Siamo alla XVII edizione. La Mostra Mercato del Libro Antico e della Stampa Antica è in programma a Città di Castello (PG) l’ 1, 2 e 3 settembre 2017.
Oltre quaranta Espositori, italiani e stranieri, tra librerie antiquarie e venditori di stampe e cartografia proporranno pregevoli rarità bibliografiche: manoscritti miniati, incunaboli, cinquecentine, libri di varie epoche rari e di pregio, fotografie, incisioni, litografie, cartografia, stampe decorative e quant’altro inerente la bibliofilia ed il collezionismo cartofilo.

3 eventi di particolare rilievo caratterizzeranno questa edizione:

  • Anniversario 25 anni di Charta con conferenze e animazioni.
  • Storia locale – Conferenza: La figura di Giovangirolamo De’ Rossi parente dei Vitelli.
  • Conferenza e mostra: Anniversario Beato Giovanni Colombini – Il convento di San Girolamo in Città di Castello.

Sede della Manifestazione il prestigioso Loggiato Gildoni (ex Logge di Palazzo Bufalini) al centro della Città.

Per maggiori informazioni visitare il sito www.mostralibroantico.it

1/2/3 SETTEMBRE 2017 CITTÀ DI CASTELLO (Pg)
Loggiato Gildoni ex Logge Palazzo Bufalini
Ingresso libero
Orario continuato 9.30-19.30
1 settembre 15.00-19.30 (Riservato operatori commerciali 14 -15)
© Maremagnum.com S.r.l. – Sede Legale: Largo Schuster 1, 20122 Milano – Italia C.F./Partita IVA 13162270154

10 AL MAGGIO DEI LIBRI!

c?q=5%3d4ZIV%26m%3dS%26w%3dU0Z%26x%3dU7SHU%26i%3dYm3b1jSdU0W7-4A62-TA63-XIY2-Ykb32o80Rlb5%2692%3dSATD%266%3dnK2NdQ.w7u%26J%3d-FZ5YCS2RC

CEPELL2015_RGB204_53_36.ridotto.jpg
NEWSLETTER MDL n.4/2017
Roma, 13 aprile 2017

– 10 al Maggio dei Libri!
23 aprile – 31 maggio

16797230_1081856128592478_695233179666381278_o.jpg

È partito il conto alla rovescia! Tra dieci giorni inizia Il Maggio dei Libri, la campagna nazionale di promozione della lettura, giunta quest’anno alla settima edizione, promossa dal Centro per il libro e la lettura del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo in collaborazione con il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca,con la partecipazione di partner istituzionali (Presidenza del Consiglio dei Ministri, Conferenza delle Regioni e delle Province Autonome, Associazione Nazionale Comuni Italiani) e con il patrocinio della Commissione Nazionale Italiana per l’UNESCO.

Nato nel 2011 con l’obiettivo di sottolineare il valore della lettura come strumento di crescita personale, civile e sociale, Il Maggio dei Libri inizia il 23 aprile, in occasione della Giornata mondiale del libro e del diritto d’autore promossa dall’UNESCO, e si conclude il 31 maggio, coinvolgendo enti locali, privati, scuole, festival, cinema, librerie, biblioteche, carceri, editori, associazioni culturali, istituti sanitari, negozi e molte altre realtà.

Quest’anno il claim scelto è Leggiamo insieme accompagnato dall’immagine guida realizzata dall’illustratore Guido Scarabottolo. Il tema della campagna è la lettura come strumento di benessere: leggere fa bene, è piacevole e salutare. I libri permettono di migliorarsi nei contesti più disparati aprendo nuove prospettive e arricchendo il nostro bagaglio esperienziale e culturale. La lettura costituisce un presidio contro l’analfabetismo di ritorno, permette un invecchiamento attivo: favorisce, appunto, il benessere psicofisico.

LOGO_MAGGIO%20DEI%20LIBRI%202017.jpg

I FILONI TEMATICI
Accanto al tema principale, la campagna sviluppa e accoglie iniziative legate ad altri tre filoni: la legalità, con incontri e dibattiti sui principali protagonisti della lotta alla criminalità; gli anniversari di scrittrici e scrittori illustri – nel 2017 infatti ricorrono i 125 anni dalla nascita di J. R. R. Tolkien, 150 anni dalla nascita di Luigi Pirandello, 150 anni dalla morte Charles Baudelaire, di 200 anni dalla morte di Jane Austen, 30 anni dalla morte di Marguerite Yourcenar; e il paesaggio, la sua difesa e il modo in cui lo hanno raccontato gli scrittori.

IL CONCORSO PER LE SCUOLE
Una novità di questa edizione che sta suscitando molto interesse, è il Concorso per scuole primarie e secondarie di primo grado dedicato alle Little Free Library, le biblioteche in miniatura dove prendere e lasciare libri, in libero scambio: “Ne hai vista qualcuna nella tua zona? Dove ti piacerebbe trovarla? Prova a pensarne una in un luogo da te amato, un luogo segreto. Appena l’hai immaginato disegna il luogo segreto che ami di più, vero o di fantasia, con dentro tanti libri da condividere con i tuoi amici”. I giovanissimi partecipanti dovranno inviare l’immagine (realizzata con tecniche tradizionali o digitali) entro il 10 giugno, accompagnata dai loro dati, all’indirizzo: ilmaggiodeilibri@cepell.it. I dodici disegni finalisti saranno pubblicati sul calendario 2018 del Centro per il libro e la lettura, che per il primo premio regalerà una Little Free Library. Inoltre, i primi tre classificati riceveranno un kit di libri ciascuno. Per tutti coloro che intendono cimentarsi con la creazione di queste speciali mini biblioteche, sia per partecipare al concorso sia per proprio diletto, è disponibile sul sito del Maggio dei Libri un tutorial che spiega l’occorrente e le fasi di realizzazione.

CREATIVI PER LEGGERE
Un’altra novità di questa edizione è il concorso Creativi per leggere, rivolto alle giovani generazioni e all’importanza del loro messaggio ai propri coetanei sul valore della lettura. I bambini e ragazzi, da soli o in compagnia, con la classe, con gli amici o fratelli possono creare una frase, un disegno, un video o anche uno spot radiofonico su quanto sia bella, divertente e utile la lettura. Slogan, disegni o i link a video e spot devono essere spediti via email a c-ll@beniculturali.it, inserendo in oggetto “creativi per leggereentro il 31 maggio 2017. Il Centro per il libro e la lettura premierà le realizzazioni più originali, regalando libri di narrativa, graphic novel, fumetti, albi illustrati.

LA TAVOLA ROTONDA ALLA FIERA DELL’EDITORIA ITALIANA TEMPO DI LIBRI
Il Maggio dei Libri 2017
inizia con uno slancio particolare, incentrato sul tema principale di questa edizione e all’interno di Tempo di Libri, la nuova Fiera dell’editoria italiana, in programma a Fiera Milano Rho da mercoledì 19 a domenica 23 aprile. Proprio domenica, Giornata mondiale del libro e del diritto d’autore, alle ore 10.00 nella Sala Gothic del padiglione 4, è in programma la tavola rotonda La lettura come strumento di benessere, alla W di Wonder nello speciale alfabeto di Tempo di Libri: Romano Montroni, Stefano Bolognini, Rachele Bindi, Antonio Calabrò, Nicola Galli Laforest, Stefano Laffi, Ketti Mazzocco, Armando Massarenti e Vito Mancuso discuteranno non solo delle meraviglie della lettura ma anche e soprattutto delle tipologie e modalità diverse con le quali può essere d’aiuto nelle varie fasi della nostra vita. Sì perché il benessere in questo senso è inteso sia come fonte di piacere e di aiuto per una buona vita, sia – a livello individuale e sociale – come educazione permanente. Secondo un noto adagio, non si finisce mai di imparare, il che in un significato più profondo rimanda alla natura stessa dell’uomo che è curioso, ha bisogno di stimoli sempre nuovi, di perfezionarsi, di crescere. Ecco allora che la lettura diventa un vero e proprio presidio contro l’analfabetismo di ritorno, favorisce un invecchiamento attivo ed è salutare per mente e corpo. Lo straordinario potenziale “farmaceutico” e terapeutico dei libri sarà quindi al centro del dibattito e ciascun protagonista presenterà i vari tipi di rapporto con la lettura nelle diverse fasi del ciclo di vita di ogni individuo.

I BLOGGER PER IL MAGGIO DEI LIBRI
Nella nostra epoca 2.0, basata cioè sempre di più sull’interazione digitale tramite internet, anche il modo di fruire i libri si evolve e diventa “social”: sia nel senso di una maggiore condivisione sia nel senso di una partecipazione diretta all’esperienza di lettura. Uno dei luoghi virtuali più adatto a questa attività è il blog letterario, curato spesso da appassionati che di mestiere non sono necessariamente addetti ai lavori ma che, mettendo in rete recensioni di libri, commenti e analisi, costruiscono le cosiddette “community”: un po’ gruppi di lettura online, un po’ fan club legati magari ad autori in particolare oppure a generi specifici. Per questo Il Maggio dei Libri ha voluto quest’anno coinvolgere alcuni book blogger che segnaleranno eventi di loro interesse della campagna e, soprattutto, scriveranno di libri legati ai filoni tematici. Non solo: grazie alla collaborazione del Centro per il libro e la lettura, i book blogger potranno organizzare reading collettivi nelle biblioteche aderenti alla campagna. A partire dalla proposta di uno o più testi legati alle tematiche del Maggio dei Libri, e avendo invitato i partecipanti a portare essi stessi libri per loro significativi su quegli argomenti, si svilupperà un dialogo comune, alternato a letture di passi scelti.

STUDENTI RISTRETTI: REBIBBIA E SPOLETO
Gli studenti "ristretti" dell’IIS " J.Von Neumann" Roma-sezione ITE e dell’IIS " Sansi-Leonardi-Volta" di Maiano-Spoleto nelle iniziative #Rebibbiachelegge e il #MaggiodeiLibri sono coinvolti negli incontri collegati al Corso di Biblioteconomia carceraria (26 ottobre 2016 – 7 giugno 2017), proposto dal CESP- Centro studi scuola pubblica, ideato da Luisa Marquardt (“Università Roma Tre”), con la collaborazione di Elena Zizioli (Università “Roma Tre”), di Giorgio Flamini dell’IIS "Sansi-Leonardi-Volta" di Maiano-Spoleto e del Centro per il libro e la lettura.

All’interno del Corso per Il Maggio dei Libri viene promossa la lettura dell’Orlando Furioso, con la partecipazione di Francesca Gatto (Cepell). Pertanto l’Istituto di Rebibbia – che partecipa da tempo all’iniziativa e i cui studenti, nel 2015, hanno avuto una menzione speciale per il #MaggiodeiLibriaRebibbia- insieme al Liceo Artistico “Sansi-Leonardi-Volta” di Spoleto-Maiano rappresenteranno le attività svolte.

WORD CROSSING
Tra le iniziative alle quali il Centro per il libro e la lettura offre il proprio auspicio, nell’ambito de ll Maggio dei Libri, è da segnalare Word Crossing, coordinato dall’Associazione culturale GoTellGo: un progetto finanziato nell’ambito del Bando Io Leggo della Regione Lazio – Assessorato alla Cultura e Politiche Giovanili per promuovere ed educare alla lettura ad alta voce. Sembra all’apparenza un’attività semplice, che non necessita di studio, ma non è così: per riuscire a trasmettere davvero lo spirito di un libro, per coinvolgere il pubblico di ascoltatori (che può essere il più vario possibile per età, gusti e stili di vita), occorrono metodologie definite, una formazione sul campo con attori e lettori esperti e tanta pratica: Word Crossing vuole offrire tutto questo, e diffondere il “contagio” della lettura in tutto il Lazio, soprattutto in aree con maggior criticità sociale, nonché valorizzare il patrimonio culturale della regione attraverso la diffusione di testi di autori laziali o di autori che abbiano ambientato lì le proprie opere. Gli strumenti saranno: 80 microlaboratori di lettura ad alta voce, 15 BookMob, nei quali dei volontari si daranno spontaneamente appuntamento in un luogo per leggere insieme o illustrare un libro, video tutorial sulla lettura ad alta voce; inoltre, si prevede di sviluppare una rete di stakeholder disposti a sostenere in futuro il progetto (dettagli su www.appasseggionellaletteratura.it/it/85/word-crossing).

Il Maggio dei Libri può contare sulla collaborazione di: Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, Poligrafico dello Stato, Associazione Italiana Editori, Associazione Italiana Biblioteche, Associazione Librai Italiani, Sindacato Librai Italiani, Società Dante Alighieri, Istituzione Biblioteche di Roma Capitale. A testimonianza del successo che la campagna continua a riscuotere, spicca la media partnership di Rai Cultura con i portali di RAI Scuola e RAI Letteratura, affiancata da RadioLibri.it: un’importante testata nazionale e una nuova protagonista della radio e del web, idealmente a unire il pubblico tradizionale e quello più digitalizzato. Tra gli altri accordi di partnership e le collaborazioni: Accademia della Crusca, Regione Lazio, Atlante digitale del ‘900 letterario, Casa delle Letterature di Roma, CESP Centro Studi per la Scuola Pubblica, Circolo dei lettori di Torino, Coordinamento delle Associazioni di promozione della lettura nelle scuole, Teatro di Roma e Laboratorio Integrato Piero Gabrielli, Cubo Festival – Un borgo di Libri, Festival della Lettura ad Alta Voce – Progetto di educazione alla lettura espressiva, Festival Pistoia Dialoghi sull’uomo, Fondazione Maria e Goffredo Bellonci, Fondazione per il Libro, la Musica e la Cultura con il Salone Internazionale del Libro di Torino, Fondo Ambiente Italiano, Gabinetto Vieusseux (Firenze), Istituto Europeo di Oncologia, Associazione Forum del libro, Librerie Coop, Librerie Feltrinelli, Libri nel Giro, Messaggerie, MUBA Museo dei Bambini Milano, Tempo di Libri, Unicoop Tirreno.

Il compito di coordinare le migliaia di iniziative attese spetta come sempre al sito ufficiale della campagna www.ilmaggiodeilibri.it, punto di riferimento per aggiornamenti, notizie e materiali di approfondimento utili a progettare eventi legati ai filoni tematici. Affinché il Maggio dei Libri possa fiorire in tutta Italia con eventi originali e coinvolgenti, è fondamentale la collaborazione creativa di tutti.

Le adesioni sono aperte e partecipare è semplice quanto fare click: su “Inserisci la tua iniziativa” dal sito del Maggio dei Libri o direttamente sulla piattaforma che raccoglie tutte le iniziative legate al Maggio dei libri 2017, all’indirizzowww.ilmaggiodeilibri.it/registrazione: le attività dovranno svolgersi tra il 23 aprile e la fine di maggio. Dall’area Download del sito si possono scaricare il logo e i materiali promozionali, da utilizzare per creare la massima identità visiva. Nella banca dati, da questa edizione, è possibile arricchire la scheda dell’evento con un’immagine o una locandina e, dopo la convalida, condividerla su social network, blog e siti grazie a un link diretto. Quest’anno, inoltre, tutti gli organizzatori riceveranno come riconoscimento ufficiale, al termine dell’operazione di inserimento, il badge “Partecipiamo anche noi”, da condividere su siti, social network e, stampato, da utilizzare insieme alle locandine e sulle vetrine.

Per condividere esperienze, foto, video, eventi e suggerimenti, l’appuntamento social con il #MaggiodeiLibri è come sempre sulla pagina Facebook/ilmaggiodeilibri, su Twitter @maggiodeilibri e, novità di quest’anno, anche su Instagram@ilmaggiodeilibri. Tutti i canali saranno aperti alla condivisione di foto, video e resoconti di partecipanti e organizzatori contraddistinti dall’hashtag ufficiale, e raccoglieranno osservazioni e commenti nell’intento di costruire una comunità di lettori e di scambio di “buone pratiche”. E, per restare sempre connessi, un Social Feed sull’homepage del sito aggregherà in tempo reale tutte le interazioni social.

#MaggiodeiLibri
www.ilmaggiodeilibri.it
www.facebook.com/ilmaggiodeilibri
https://twitter.com/maggiodeilibri
www.instagram.com/ilmaggiodeilibri

Ufficio stampa
Ex Libris Comunicazione
Tel. 02 45475230, 334 6533015
ufficiostampa@exlibris.it
www.ilmaggiodeilibri.it
www.cepell.it
www.libriamociascuola.it
© Centro per il Libro e la Lettura

Ancora un mese e sarà Maggio dei Libri!

c?q=3%3dIaHT%262%3dT%26v%3dSNZ%26w%3dSLTGS%26x%3dZl1q2iQsV9UL-504G-U04H-YHWG-ZjZH3n6OSkZJ%265%3duK9MkQ.462%26J%3d-GWGWPZBYPZ

CEPELL2015_RGB204_53_36.ridotto.jpg
NEWSLETTER MDL n.3/2017
Roma, 23 marzo 2017

Ancora un mese e sarà Maggio dei Libri!
23 aprile – 31 maggio

Manca un mese esatto alla primavera della lettura, che sboccerà con la settima edizione del Maggio dei Libri, la campagna nazionale promossa dal Centro per il libro e la lettura del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo, sotto l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica, con il patrocinio della Commissione Nazionale Italiana per l’UNESCO, e che si avvale del supporto della Presidenza del Consiglio dei Ministri, della Conferenza delle Regioni e delle Province Autonome e dell’Associazione Nazionale Comuni Italiani.

immagine%20maggio%20dei%20libri%202017_guido%20scarabottolo.jpgLa campagna, nata nel 2011 con l’obiettivo di sottolineare e promuovere il valore sociale della lettura quale elemento chiave della crescita personale, culturale e civile, è diventata un appuntamento atteso – anche dai media che lo seguono con grande attenzione – abituale e diffuso in tutta Italia: inizia il 23 aprile, Giornata mondiale UNESCO del libro e del diritto d’autore, e si conclude il 31 maggio.

Il claim scelto per l’edizione 2017 è Leggiamo insieme, accompagnato dall’immagine guida creata dall’illustratore Guido Scarabottolo. La campagna è incentrata sulla lettura come strumento di benessere: leggere è divertente, piacevole e salutare, è un balsamo per la mente fatto di pagine e immaginazione. I libri permettono di ampliare le proprie potenzialità e di migliorarsi a ogni età, nei contesti più diversi: la lettura costituisce un’attività di educazione permanente, è un presidio contro l’analfabetismo di ritorno, permette un invecchiamento attivo, favorisce il benessere psicofisico.

LOGO_MAGGIO%20DEI%20LIBRI%202017.jpg

Il Maggio dei Libri 2017 sarà inaugurato il 23 aprile a Milano alla nuova fiera dell’editoria italiana Tempo di Libri, con una Tavola rotonda del Centro per il libro e la lettura dedicata proprio alla lettura come strumento di benessere, che coinvolgerà esperti di diversi settori per illustrare il rapporto con la lettura nelle diverse fasi del ciclo di vita di ogni individuo e spiegarne i benefici ad ogni livello.

In risposta al gradimento mostrato dagli organizzatori l’anno scorso, inoltre, anche in questa edizione la campagna affianca al tema principale tre filoni tematici: la legalità, con letture e dibattiti sul senso di responsabilità civile e sui protagonisti della lotta contro ogni tipo di crimine (che includerà, il 23 maggio a Palermo, un evento di commemorazione a 25 anni dalla morte del magistrato Giovanni Falcone, sotto l’auspicio del Centro per il libro e la lettura e organizzato dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca); gli anniversari di scrittori e scrittrici illustri – perché il 2017 è un anno ricco di ricorrenze letterarie, come i 125 anni dalla nascita di J.R.R. Tolkien, 150 anni dalla nascita di Luigi Pirandello, 150 anni dalla morte di Charles Baudelaire, 200 anni dalla morte di Jane Austen, 30 anni dalla morte di Marguerite Yourcenar; e il Paesaggio, per scoprire come è raccontato dagli scrittori e con quali modalità tutti noi siamo chiamati a difenderlo.

Il Maggio dei Libri si è distinto, fin dalla prima edizione, per il suo carattere di rete, favorendo la collaborazione e l’interazione fra istituzioni, privati, scuole, biblioteche e librerie, associazioni, negozi, attività di promozione della lettura sul territorio. La finalità comune, e anche la sfida, era ed è quella di dare spazio alla creatività e all’originalità, mostrando non solo quanto leggere sia benefico e piacevole, ma anche come nessun luogo sia davvero estraneo ai libri. Portare i libri fuori dai loro contesti tradizionali per dimostrare che sono di casa ovunque: questa l’ispirazione originaria della campagna, alla base dei suoi successi anno dopo anno, e l’obiettivo anche di questa settima edizione. In un’ottica di lettura condivisa, che favorisca l’interazione fra tipologie di pubblico diverse e coinvolga quanti più luoghi possibili della “quotidianità”, l’invito è ad organizzare eventi non solo in librerie, biblioteche, scuole e spazi istituzionali, ma anche nei locali pubblici, nei cinema, nei negozi, sugli autobus, nelle palestre, parchi, ristoranti e ovunque detti la fantasia. Al termine della campagna, come da tradizione, ai migliori progetti (suddivisi nelle categorie: biblioteche, scuole, associazioni culturali, strutture carcerarie, librerie) sarà assegnato il Premio Maggio dei Libri 2017.

Quest’anno, inoltre, è stato bandito un Concorso per scuole primarie e secondarie di primo grado dedicato alle Little Free Library, le biblioteche in miniatura dove prendere e lasciare libri, in libero scambio: “Ne hai vista qualcuna nella tua zona? Dove ti piacerebbe trovarla? Prova a pensarne una in un luogo da te amato, un luogo segreto. Appena l’hai immaginato disegna il luogo segreto che ami di più, vero o di fantasia, con dentro tanti libri da condividere con i tuoi amici”. I giovanissimi partecipanti dovranno inviare l’immagine (realizzata con tecniche tradizionali o digitali) entro il 10 giugno, accompagnata dai loro dati, all’indirizzo: ilmaggiodeilibri@cepell.it. I dodici disegni finalisti saranno pubblicati sul calendario 2018 del Centro per il libro e la lettura, che per il primo premio regalerà una Little Free Library. Inoltre, i primi tre classificati riceveranno un kit di libri ciascuno.

Il Maggio dei Libri può contare sulla collaborazione di: Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, Poligrafico dello Stato, Associazione Italiana Editori, Associazione Italiana Biblioteche, Associazione Librai Italiani, Sindacato Librai Italiani, Società Dante Alighieri, Istituzione Biblioteche di Roma Capitale. A testimonianza del successo che la campagna continua a riscuotere, spicca la media partnership di Rai Cultura con i portali di RAI Scuola e RAI Letteratura, affiancata da RadioLibri.it: un’importante testata nazionale e una nuova protagonista della radio e del web, idealmente a unire il pubblico tradizionale e quello più digitalizzato. Tra gli altri accordi di partnership e le collaborazioni: Atlante digitale del ‘900 letterario, Casa delle Letterature, Centro Studi per la Scuola Pubblica, Circolo dei lettori di Torino, Coordinamento delle Associazioni di promozione della lettura nelle scuole, Festival della Lettura ad Alta Voce – Progetto di educazione alla lettura espressiva, Festival Pistoia Dialoghi sull’uomo, Fondazione Maria e Goffredo Bellonci, Fondazione per il Libro, la Musica e la Cultura, Fondo Ambiente Italiano, Gabinetto Vieusseux (Firenze), Istituto Europeo di Oncologia, Librerie Coop, Librerie Feltrinelli, Libri nel Giro, Messaggerie, Unicoop Tirreno

Il compito di coordinare le migliaia di iniziative attese spetta come sempre al sito ufficiale della campagna www.ilmaggiodeilibri.it, punto di riferimento per aggiornamenti, notizie e materiali di approfondimento utili a progettare eventi legati ai filoni tematici. Le adesioni sono aperte e partecipare è semplice quanto fare click: su “Inserisci la tua iniziativa” dal sito del Maggio dei Libri o direttamente sulla piattaforma che raccoglie tutte le iniziative legate al Maggio dei Libri 2017, all’indirizzo www.ilmaggiodeilibri.it/registrazione. Le attività dovranno svolgersi tra il 23 aprile e la fine di maggio. Dall’area Download del sito si possono scaricare il logo e i materiali promozionali, da utilizzare per creare la massima identità visiva. Nella banca dati, da questa edizione, è possibile arricchire la scheda dell’evento con un’immagine o una locandina e, dopo la convalida dell’iniziativa, condividerla su social network, blog e siti grazie a un link diretto. Quest’anno, inoltre, tutti gli organizzatori riceveranno come riconoscimento ufficiale, al termine dell’inserimento delle loro iniziative, il badge “Partecipiamo anche noi”, da condividere su siti, social network e, stampato, da utilizzare insieme alle locandine e sulle vetrine.

Per condividere esperienze, foto, video, eventi e suggerimenti, l’appuntamento social con il #MaggiodeiLibri è come sempre sulla pagina Facebook/ilmaggiodeilibri, su Twitter @maggiodeilibri e, novità di quest’anno, anche su Instagram @ilmaggiodeilibri. Tutti i canali saranno aperti alla condivisione di foto, video e resoconti di partecipanti e organizzatori contraddistinti dall’hashtag ufficiale, e raccoglieranno osservazioni e commenti nell’intento di costruire una comunità di lettori e di scambio di “buone pratiche”. E, per restare sempre connessi, un Social Feed sull’homepage del sito aggregherà in tempo reale tutte le interazioni social.

#MaggiodeiLibri
www.ilmaggiodeilibri.it
www.facebook.com/ilmaggiodeilibri
https://twitter.com/maggiodeilibri
www.instagram.com/ilmaggiodeilibri

Ufficio stampa
Ex Libris Comunicazione
Tel. 02 45475230, 334 6533015
ufficiostampa@exlibris.it
www.ilmaggiodeilibri.it
www.cepell.it
www.libriamociascuola.it
© Centro per il Libro e la Lettura

IL MAGGIO DEI LIBRI 2017

c?q=7%3dEePX%26x%3dX%264%3dWJV%265%3dWHXOW%26t%3ddt5m6qUoZGYH-9H8C-YH8D-cPaC-drdD7v0KWsdF%269%3d3O5QsU.z00%26N%3dEaIaIcOWK

CEPELL2015_RGB204_53_36.ridotto.jpg
Roma, 27 febbraio 2017

Il Maggio dei Libri 2017

immagine%20maggio%20dei%20libri%202017_guido%20scarabottolo.jpgStiamo lavorando alla settima edizione del Maggio dei Libri, la campagna nazionale di promozione della lettura nata nel 2011 con l’obiettivo di sottolineare il valore sociale della lettura, quale elemento chiave della crescita personale, culturale e civile.

La campagna parte il 23 aprile, in coincidenza con la Giornata mondiale del libro e del diritto d’autore promossa dall’UNESCO, e prosegue per tutto il mese di maggio. Promossa dal Centro per il libro e la lettura del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo è sotto l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica e con il patrocinio della Commissione Nazionale Italiana per l’UNESCO e si avvale del supporto della Presidenza del Consiglio dei Ministri, della Conferenza delle Regioni e delle Province Autonome e dell’Associazione Nazionale Comuni Italiani.

Il claim istituzionale di questa edizione è Leggiamo insieme, accompagnato dall’immagine guidacreata dall’illustratore Guido Scarabottolo. Il tema centrale è quello della lettura come benessere al qualesi affiancheranno altri tre filonitematici: la legalità, con letture e dibattiti sul senso di responsabilità civile e sui protagonisti della lotta contro ogni tipo di crimine (incluse le iniziative legate all’anniversario della morte di Giovanni Falcone); gli anniversari di scrittori illustri – perché il 2017 è un anno ricco di ricorrenze letterarie, come i 125 anni dalla nascita di J.R.R. Tolkien, 150 anni dalla nascita di Luigi Pirandello, 150 anni dalla morte di Charles Baudelaire, 200 anni dalla morte di Jane Austen, 30 anni dalla morte di Marguerite Yourcenar; e il Paesaggio, per scoprire come è raccontato dagli scrittori e con quali modalità tutti noi siamo chiamati a difenderlo.

Con l’occasione, vi ricordiamo che è aperto un canale diretto di comunicazione con e per le scuole attraverso il sito www.libriamociascuola.it, sul quale potete trovare articoli, testimonianze di eventi passati, spunti per nuovi progetti e sinergie, arricchito ora dalla pagina Facebook/libriamociascuola.

LOGO_MAGGIO%20DEI%20LIBRI%202017.jpg

Da parte nostra offriremo visibilità a tutti i progetti di promozione del libro e della lettura che si svolgeranno in Italia tra il 23 aprile e il 31 maggio, attraverso la banca dati on-line che è il motore della comunicazione della campagna. Per aderire occorre registrare le proprie iniziative sul sito www.ilmaggiodeilibri.it,dal quale si possono scaricare il logo e i materiali promozionali che vi invitiamo caldamente a utilizzare per creare la massima identità visiva. Da quest’anno sarà possibile arricchire la scheda dell’evento con un’immagine o una locandina e condividerla sui propri social network, blog e siti grazie a un link diretto.

Fra tutte le iniziative presenti in banca dati, a fine campagna, saranno selezionate le cinque più originali, alle quali sarà assegnato il Premio Maggio dei Libri 2017.

La segreteria organizzativa è a disposizione per approfondimenti e informazioni: ilmaggiodeilibri@cepell.it ; tel. 06.684089 42-58-39-40.

Buon lavoro e buone letture a tutti

www.ilmaggiodeilibri.it
www.cepell.it
www.libriamociascuola.it
© Centro per il Libro e la Lettura