10 AL MAGGIO DEI LIBRI!

c?q=5%3d4ZIV%26m%3dS%26w%3dU0Z%26x%3dU7SHU%26i%3dYm3b1jSdU0W7-4A62-TA63-XIY2-Ykb32o80Rlb5%2692%3dSATD%266%3dnK2NdQ.w7u%26J%3d-FZ5YCS2RC

CEPELL2015_RGB204_53_36.ridotto.jpg
NEWSLETTER MDL n.4/2017
Roma, 13 aprile 2017

– 10 al Maggio dei Libri!
23 aprile – 31 maggio

16797230_1081856128592478_695233179666381278_o.jpg

È partito il conto alla rovescia! Tra dieci giorni inizia Il Maggio dei Libri, la campagna nazionale di promozione della lettura, giunta quest’anno alla settima edizione, promossa dal Centro per il libro e la lettura del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo in collaborazione con il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca,con la partecipazione di partner istituzionali (Presidenza del Consiglio dei Ministri, Conferenza delle Regioni e delle Province Autonome, Associazione Nazionale Comuni Italiani) e con il patrocinio della Commissione Nazionale Italiana per l’UNESCO.

Nato nel 2011 con l’obiettivo di sottolineare il valore della lettura come strumento di crescita personale, civile e sociale, Il Maggio dei Libri inizia il 23 aprile, in occasione della Giornata mondiale del libro e del diritto d’autore promossa dall’UNESCO, e si conclude il 31 maggio, coinvolgendo enti locali, privati, scuole, festival, cinema, librerie, biblioteche, carceri, editori, associazioni culturali, istituti sanitari, negozi e molte altre realtà.

Quest’anno il claim scelto è Leggiamo insieme accompagnato dall’immagine guida realizzata dall’illustratore Guido Scarabottolo. Il tema della campagna è la lettura come strumento di benessere: leggere fa bene, è piacevole e salutare. I libri permettono di migliorarsi nei contesti più disparati aprendo nuove prospettive e arricchendo il nostro bagaglio esperienziale e culturale. La lettura costituisce un presidio contro l’analfabetismo di ritorno, permette un invecchiamento attivo: favorisce, appunto, il benessere psicofisico.

LOGO_MAGGIO%20DEI%20LIBRI%202017.jpg

I FILONI TEMATICI
Accanto al tema principale, la campagna sviluppa e accoglie iniziative legate ad altri tre filoni: la legalità, con incontri e dibattiti sui principali protagonisti della lotta alla criminalità; gli anniversari di scrittrici e scrittori illustri – nel 2017 infatti ricorrono i 125 anni dalla nascita di J. R. R. Tolkien, 150 anni dalla nascita di Luigi Pirandello, 150 anni dalla morte Charles Baudelaire, di 200 anni dalla morte di Jane Austen, 30 anni dalla morte di Marguerite Yourcenar; e il paesaggio, la sua difesa e il modo in cui lo hanno raccontato gli scrittori.

IL CONCORSO PER LE SCUOLE
Una novità di questa edizione che sta suscitando molto interesse, è il Concorso per scuole primarie e secondarie di primo grado dedicato alle Little Free Library, le biblioteche in miniatura dove prendere e lasciare libri, in libero scambio: “Ne hai vista qualcuna nella tua zona? Dove ti piacerebbe trovarla? Prova a pensarne una in un luogo da te amato, un luogo segreto. Appena l’hai immaginato disegna il luogo segreto che ami di più, vero o di fantasia, con dentro tanti libri da condividere con i tuoi amici”. I giovanissimi partecipanti dovranno inviare l’immagine (realizzata con tecniche tradizionali o digitali) entro il 10 giugno, accompagnata dai loro dati, all’indirizzo: ilmaggiodeilibri@cepell.it. I dodici disegni finalisti saranno pubblicati sul calendario 2018 del Centro per il libro e la lettura, che per il primo premio regalerà una Little Free Library. Inoltre, i primi tre classificati riceveranno un kit di libri ciascuno. Per tutti coloro che intendono cimentarsi con la creazione di queste speciali mini biblioteche, sia per partecipare al concorso sia per proprio diletto, è disponibile sul sito del Maggio dei Libri un tutorial che spiega l’occorrente e le fasi di realizzazione.

CREATIVI PER LEGGERE
Un’altra novità di questa edizione è il concorso Creativi per leggere, rivolto alle giovani generazioni e all’importanza del loro messaggio ai propri coetanei sul valore della lettura. I bambini e ragazzi, da soli o in compagnia, con la classe, con gli amici o fratelli possono creare una frase, un disegno, un video o anche uno spot radiofonico su quanto sia bella, divertente e utile la lettura. Slogan, disegni o i link a video e spot devono essere spediti via email a c-ll@beniculturali.it, inserendo in oggetto “creativi per leggereentro il 31 maggio 2017. Il Centro per il libro e la lettura premierà le realizzazioni più originali, regalando libri di narrativa, graphic novel, fumetti, albi illustrati.

LA TAVOLA ROTONDA ALLA FIERA DELL’EDITORIA ITALIANA TEMPO DI LIBRI
Il Maggio dei Libri 2017
inizia con uno slancio particolare, incentrato sul tema principale di questa edizione e all’interno di Tempo di Libri, la nuova Fiera dell’editoria italiana, in programma a Fiera Milano Rho da mercoledì 19 a domenica 23 aprile. Proprio domenica, Giornata mondiale del libro e del diritto d’autore, alle ore 10.00 nella Sala Gothic del padiglione 4, è in programma la tavola rotonda La lettura come strumento di benessere, alla W di Wonder nello speciale alfabeto di Tempo di Libri: Romano Montroni, Stefano Bolognini, Rachele Bindi, Antonio Calabrò, Nicola Galli Laforest, Stefano Laffi, Ketti Mazzocco, Armando Massarenti e Vito Mancuso discuteranno non solo delle meraviglie della lettura ma anche e soprattutto delle tipologie e modalità diverse con le quali può essere d’aiuto nelle varie fasi della nostra vita. Sì perché il benessere in questo senso è inteso sia come fonte di piacere e di aiuto per una buona vita, sia – a livello individuale e sociale – come educazione permanente. Secondo un noto adagio, non si finisce mai di imparare, il che in un significato più profondo rimanda alla natura stessa dell’uomo che è curioso, ha bisogno di stimoli sempre nuovi, di perfezionarsi, di crescere. Ecco allora che la lettura diventa un vero e proprio presidio contro l’analfabetismo di ritorno, favorisce un invecchiamento attivo ed è salutare per mente e corpo. Lo straordinario potenziale “farmaceutico” e terapeutico dei libri sarà quindi al centro del dibattito e ciascun protagonista presenterà i vari tipi di rapporto con la lettura nelle diverse fasi del ciclo di vita di ogni individuo.

I BLOGGER PER IL MAGGIO DEI LIBRI
Nella nostra epoca 2.0, basata cioè sempre di più sull’interazione digitale tramite internet, anche il modo di fruire i libri si evolve e diventa “social”: sia nel senso di una maggiore condivisione sia nel senso di una partecipazione diretta all’esperienza di lettura. Uno dei luoghi virtuali più adatto a questa attività è il blog letterario, curato spesso da appassionati che di mestiere non sono necessariamente addetti ai lavori ma che, mettendo in rete recensioni di libri, commenti e analisi, costruiscono le cosiddette “community”: un po’ gruppi di lettura online, un po’ fan club legati magari ad autori in particolare oppure a generi specifici. Per questo Il Maggio dei Libri ha voluto quest’anno coinvolgere alcuni book blogger che segnaleranno eventi di loro interesse della campagna e, soprattutto, scriveranno di libri legati ai filoni tematici. Non solo: grazie alla collaborazione del Centro per il libro e la lettura, i book blogger potranno organizzare reading collettivi nelle biblioteche aderenti alla campagna. A partire dalla proposta di uno o più testi legati alle tematiche del Maggio dei Libri, e avendo invitato i partecipanti a portare essi stessi libri per loro significativi su quegli argomenti, si svilupperà un dialogo comune, alternato a letture di passi scelti.

STUDENTI RISTRETTI: REBIBBIA E SPOLETO
Gli studenti "ristretti" dell’IIS " J.Von Neumann" Roma-sezione ITE e dell’IIS " Sansi-Leonardi-Volta" di Maiano-Spoleto nelle iniziative #Rebibbiachelegge e il #MaggiodeiLibri sono coinvolti negli incontri collegati al Corso di Biblioteconomia carceraria (26 ottobre 2016 – 7 giugno 2017), proposto dal CESP- Centro studi scuola pubblica, ideato da Luisa Marquardt (“Università Roma Tre”), con la collaborazione di Elena Zizioli (Università “Roma Tre”), di Giorgio Flamini dell’IIS "Sansi-Leonardi-Volta" di Maiano-Spoleto e del Centro per il libro e la lettura.

All’interno del Corso per Il Maggio dei Libri viene promossa la lettura dell’Orlando Furioso, con la partecipazione di Francesca Gatto (Cepell). Pertanto l’Istituto di Rebibbia – che partecipa da tempo all’iniziativa e i cui studenti, nel 2015, hanno avuto una menzione speciale per il #MaggiodeiLibriaRebibbia- insieme al Liceo Artistico “Sansi-Leonardi-Volta” di Spoleto-Maiano rappresenteranno le attività svolte.

WORD CROSSING
Tra le iniziative alle quali il Centro per il libro e la lettura offre il proprio auspicio, nell’ambito de ll Maggio dei Libri, è da segnalare Word Crossing, coordinato dall’Associazione culturale GoTellGo: un progetto finanziato nell’ambito del Bando Io Leggo della Regione Lazio – Assessorato alla Cultura e Politiche Giovanili per promuovere ed educare alla lettura ad alta voce. Sembra all’apparenza un’attività semplice, che non necessita di studio, ma non è così: per riuscire a trasmettere davvero lo spirito di un libro, per coinvolgere il pubblico di ascoltatori (che può essere il più vario possibile per età, gusti e stili di vita), occorrono metodologie definite, una formazione sul campo con attori e lettori esperti e tanta pratica: Word Crossing vuole offrire tutto questo, e diffondere il “contagio” della lettura in tutto il Lazio, soprattutto in aree con maggior criticità sociale, nonché valorizzare il patrimonio culturale della regione attraverso la diffusione di testi di autori laziali o di autori che abbiano ambientato lì le proprie opere. Gli strumenti saranno: 80 microlaboratori di lettura ad alta voce, 15 BookMob, nei quali dei volontari si daranno spontaneamente appuntamento in un luogo per leggere insieme o illustrare un libro, video tutorial sulla lettura ad alta voce; inoltre, si prevede di sviluppare una rete di stakeholder disposti a sostenere in futuro il progetto (dettagli su www.appasseggionellaletteratura.it/it/85/word-crossing).

Il Maggio dei Libri può contare sulla collaborazione di: Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, Poligrafico dello Stato, Associazione Italiana Editori, Associazione Italiana Biblioteche, Associazione Librai Italiani, Sindacato Librai Italiani, Società Dante Alighieri, Istituzione Biblioteche di Roma Capitale. A testimonianza del successo che la campagna continua a riscuotere, spicca la media partnership di Rai Cultura con i portali di RAI Scuola e RAI Letteratura, affiancata da RadioLibri.it: un’importante testata nazionale e una nuova protagonista della radio e del web, idealmente a unire il pubblico tradizionale e quello più digitalizzato. Tra gli altri accordi di partnership e le collaborazioni: Accademia della Crusca, Regione Lazio, Atlante digitale del ‘900 letterario, Casa delle Letterature di Roma, CESP Centro Studi per la Scuola Pubblica, Circolo dei lettori di Torino, Coordinamento delle Associazioni di promozione della lettura nelle scuole, Teatro di Roma e Laboratorio Integrato Piero Gabrielli, Cubo Festival – Un borgo di Libri, Festival della Lettura ad Alta Voce – Progetto di educazione alla lettura espressiva, Festival Pistoia Dialoghi sull’uomo, Fondazione Maria e Goffredo Bellonci, Fondazione per il Libro, la Musica e la Cultura con il Salone Internazionale del Libro di Torino, Fondo Ambiente Italiano, Gabinetto Vieusseux (Firenze), Istituto Europeo di Oncologia, Associazione Forum del libro, Librerie Coop, Librerie Feltrinelli, Libri nel Giro, Messaggerie, MUBA Museo dei Bambini Milano, Tempo di Libri, Unicoop Tirreno.

Il compito di coordinare le migliaia di iniziative attese spetta come sempre al sito ufficiale della campagna www.ilmaggiodeilibri.it, punto di riferimento per aggiornamenti, notizie e materiali di approfondimento utili a progettare eventi legati ai filoni tematici. Affinché il Maggio dei Libri possa fiorire in tutta Italia con eventi originali e coinvolgenti, è fondamentale la collaborazione creativa di tutti.

Le adesioni sono aperte e partecipare è semplice quanto fare click: su “Inserisci la tua iniziativa” dal sito del Maggio dei Libri o direttamente sulla piattaforma che raccoglie tutte le iniziative legate al Maggio dei libri 2017, all’indirizzowww.ilmaggiodeilibri.it/registrazione: le attività dovranno svolgersi tra il 23 aprile e la fine di maggio. Dall’area Download del sito si possono scaricare il logo e i materiali promozionali, da utilizzare per creare la massima identità visiva. Nella banca dati, da questa edizione, è possibile arricchire la scheda dell’evento con un’immagine o una locandina e, dopo la convalida, condividerla su social network, blog e siti grazie a un link diretto. Quest’anno, inoltre, tutti gli organizzatori riceveranno come riconoscimento ufficiale, al termine dell’operazione di inserimento, il badge “Partecipiamo anche noi”, da condividere su siti, social network e, stampato, da utilizzare insieme alle locandine e sulle vetrine.

Per condividere esperienze, foto, video, eventi e suggerimenti, l’appuntamento social con il #MaggiodeiLibri è come sempre sulla pagina Facebook/ilmaggiodeilibri, su Twitter @maggiodeilibri e, novità di quest’anno, anche su Instagram@ilmaggiodeilibri. Tutti i canali saranno aperti alla condivisione di foto, video e resoconti di partecipanti e organizzatori contraddistinti dall’hashtag ufficiale, e raccoglieranno osservazioni e commenti nell’intento di costruire una comunità di lettori e di scambio di “buone pratiche”. E, per restare sempre connessi, un Social Feed sull’homepage del sito aggregherà in tempo reale tutte le interazioni social.

#MaggiodeiLibri
www.ilmaggiodeilibri.it
www.facebook.com/ilmaggiodeilibri
https://twitter.com/maggiodeilibri
www.instagram.com/ilmaggiodeilibri

Ufficio stampa
Ex Libris Comunicazione
Tel. 02 45475230, 334 6533015
ufficiostampa@exlibris.it
www.ilmaggiodeilibri.it
www.cepell.it
www.libriamociascuola.it
© Centro per il Libro e la Lettura
Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...