XXXXV Concerto Orpheade

logo

Concerto (3 marzo 2016 – ore 19.30)

XXXXV Concerto Orpheade : Densité 19.3 (Laura Sepieter – flauto traverso, ottavino e Quentin Meurisse – pianoforte)

Concerto organizzato in collaborazione con il Conservatoire royal de Bruxelles

Data: 3 marzo 2016, ore 19.30 (RSVP: inviti)

concertoIl duo “Densité 19.3” nasce da un bellissimo incontro, presso il Conservatorio Reale di ­Bruxelles, tra Quentin Meurisse e Laura Sepieter. Condividendo passioni in comune come, per esempio, il repertorio del Novecento, perfezionano di giorno in giorno la loro collaborazione artistica da oramai cinque anni.

Originaria del nord della Francia, Laura Sepieter ottiene il Diploma di flauto traverso ­presso il Conservatorio d’Arras, prima di iscriversi al CEFEDEM (Centro di formazione degli ­studenti di danza e musica) per seguire una formazione in pedagogia strumentale. Entra a far ­parte del Conservatorio Reale di Bruxelles nel 2011, nella classe di Baudoin Giaux dove, nella ­primavera del 2015, consegue un master in flauto traverso con il massimo dei voti. Titolare inoltre ­dell’abilitazione, Laura insegna, da 5 anni, in tre scuole di musica della regione Nord-Pas de Calais. Si esibisce regolarmente con orchestre di armonia semiprofessionali, come ­l’orchestra Volteggio o come membro del complesso strumentale TWIS.

Originario della regione di Parigi, Quentin Meurisse ottiene il Diploma di studi in ­pianoforte al Conservatorio Regionale di St Maur des Fossés, per poi proseguire con lo studio della ­musicologia presso l’Università di Paris IV Sorbonne. Entra a fare parte del Conservatorio ­Reale di Bruxelles nel 2011, nella classe di Jean Claude Van Den Eynden, poi nella classe di Eliane Reyes, dove consegue, nel 2015, un master in pianoforte con il massimo dei voti. ­Attualmente studia pedagogia musicale sempre presso il Conservatorio Reale Bruxelles. ­Si ­esibisce con ­diverse formazioni musicali come TWIS e Garbage Ghost (gruppo Jazz ­Progressive), ma ­anche in progetti interdisciplinari che conciliano la musica e la danza – con la compagnia Macha – o la musica e il teatro, con la compagnia EKWA.

Programma: Raphaël Galli, Naples de Carnaval; Alfredo Casella, Sicilienne et burlesque; Joseph Jongen, Danse lente; Henri Dutilleux, Sonatine; Francis Poulenc, Sonate; Guillaume Connesson, Le rire de Saraï; Franz Doppler, Fantaisie pastorale hongroise.

Academia Belgica – Via Omero 8, Roma – www.academiabelgica.it

Il Direttore dell’Academia Belgica, Wouter Bracke

index.php?option=com_acymailing&ctrl=stats&mailid=81&subid=757


Lascia un commento

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...