Il 26 gennaio, ore 18,00
La Cité libreriacafé
Borgo San Frediano, 20r Firenze
L’Istituto Ernesto de Martino e l’Università di Firenze presentano:
La Cité dell’Antropologia: Libri, suoni, storie di vita, pensieri delle altre Italie.
PRESENTAZIONE del libro
“Albanie. Traduzione, tradizione.
La traduzione dalle varianti linguistiche alle varianti culturali’
a cura di Àugusta Brettoni, Roma, Bulzoni, 2009(Contesti adriatici, 2).
Incontro a cura di Paolo de Simonis (Università di Firenze).
Lettura di poesie italiane e albanesi.
Uno sguardo interdisciplinare che ci auguriamo riesca a offrire immagini articolate e
interpretazioni non stereotipe,
volti diversi della cultura albanese.
 
       
+39 055.210387      
Borgo San Frediano, 20r Firenze 50124

La Cité: il nuovo caffè letterario di Firenze

 

Un caffè letterario. Un luogo dove ascoltare la musica dal vivo. Il tango. I libri. Le crostate equo e solidali. 10mila volumi da consultare. Un palco e del buon vino. 200 metri quadrati luminosi e soppalcati. Tutto ciò è la “Libreriacafè LaCité”, in Borgo San Frediano 20/r.

Aperto dalla Cooperativa Spem (Spazio Polivalente per le Eccedenze Metropolitante) la “Libreriacafé LaCité” è inteso come spazio interculturale e polivalente, nato dall’idea di voler coniugare una libreria a tematiche specifiche con un caffè, con la musica e con mostre d’arte, pensato non solo come spazio di ritrovo e relax ma anche come “luogo culturale” in cui dare vita a focolai di scambio di idee. Una forma di comunicazione ibrida che consente di integrare un servizio commerciale con attività culturali in cui chi produce arte e cultura possa essere a contatto diretto non solo con chi la fruisce, ma soprattutto con chi la distribuisce. “La Cité” – progettato dalla cooperativa Spem con l’utilizzo di materiale riciclato e autoprodotto – è uno spazio polifunzionale in cui, oltre alla libreria e agli spazi adibiti per la lettura, presenta un “Caffè” collocato centralmente nell’open space del locale, che può essere bar, sala da tè o utilizzato anche per degustazioni.

"La Citè LibreriaCafé – spiegano gli organizzatori – ha l’odore buono della carta dei libri e il suono caldo della parola, dello stare insieme. Un laboratorio di sperimentazione culturale, luogo di costruzione, officina di creazione, oltre i confini fisici dello spazio in se’ e di ciò che racchiude. Sarà in questo piccolo crocevia di storie diverse e plurali che proveremo a tessere il racconto di esodi, eccedenze e resistenze in questa città e nel mondo”.
http://www.lacitelibreria.info/

<!–

–>

<!–

–>


Lascia un commento

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...