GIORNATA MONDIALE DELLA POESIA

21 -22 MARZO

1º Anniversario "Casa dei poeti"

(Via del Convento, 21/A – Baronissi/Salerno)

In occasione del primo anno di vita della "casa dei poeti", Casa della poesia, organizza, per gli amici e gli appassionati, due giorni di poesia, amicizia, solidarietà, riflessione.
Sabato 21 marzo, data scelta dall’UNESCO come giornata mondiale della poesia, sarà dedicata ad un tema caro a Casa della poesia e alla storia della sua formazione: Allen Ginsberg e la beat-generation.

Domenica 22 marzo, sarà dedicata a Samuel Beckett, scomparso nel 1989. Quindi in occasione del ventennale della morte del grande scrittore e drammaturgo irlandese e dei quaranta anni dall’attribuzione del Premio Nobel (1969), Casa della poesia inizia un percorso di riflessione, lettura, presentazioni delle opere che continuerà a sviluppare nel 2009.

Tra i materiali presentati, un piccolo evento sarà la proiezione del film di Robert Frank e Alfred Leslie, "Pull My Daisy", nella traduzione di Raffaella Marzano (sottotitoli curati da Casa della poesia), che ridà poeticità e accuratezza filologica al testo di Jack Kerouac.

Il film vede come protagonisti Allen Ginsberg, Gregory Corso, Peter Orlovsky, e con Jack Kerouac che come autore e voce fuori campo accompagna l’intero film.

Il film di Frank e Leslie è considerato da molti, insieme a "Shadows" di Cassavetes (recentemente proiettato a Casa della poesia), il film di riferimento del cinema underground newyorkese degli anni ’50.

Inoltre saranno presentati audio e video proiezioni di letture dei protagonisti della "beat scene": Allen Ginsberg, Jack Kerouac, Janine Pommy Vega, Martin Matz, Lawrence Ferlinghetti, Michael McClure, Anne Waldman, ecc.

Nel corso della giornata: la proiezione del famoso "Film" di Samuel Beckett, (scritto nel 1963, realizzato nel 1964, presentato nel 1965) con la regia di Alan Scheneider e la magistrale interpretazione di un ritrovato Buster Keaton; la versione filmica de "L’ultimo nastro di Krapp", di Atom Egoyan, e dell’opera più famosa, quella che gli ha dato la popolarità, "Aspettando Godot", nella versione filmica di Michael Lindsay-Hogg.


2 thoughts on “

  1. Invito, da parte della redazione di Rosso Venexiano, a partecipare al concorso fotografico: Le sculture della luce. Tutte le informazioni ed il regolamento, li trovi nella home di Rosso Foto all’indirizzo: http://rossovenexianofoto.splinder.com
    grazie per l’attenzione, e se puoi far girare l’invito -gratuito- ai tuoi contatti te ne saremo grati.
    A presto, XXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXX

    xxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxx metti il tuo nome

    Mi piace

Lascia un commento

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...