"Il mio interesse va a un’unica cosa essenziale: la liberazione dell’Uomo"

 – Jiddu Krishnamurti

Opera di Gianluca Canizzo (Stazione Celeste)

Da qualche giorno, nelle mie orecchie
sento riecheggiare la voce di un esercito di Bambini.

Bambini di ogni dove,
di ogni tempo, di ogni colore.

Bambini che tenendosi per mano,
gridano a squarciagola
quella filastrocca di Gianni Rodari che fa:

"Ci sono cose da fare ogni giorno:
lavarsi, studiare, giocare,
preparare la tavola
a mezzogiorno…

Ci sono cose da fare di notte:
chiudere gli occhi, dormire,
avere sogni da sognare,
orecchie per sentire…

Ci sono cose da non fare mai,
nè di giorno nè di notte,
nè per mare nè per terra:
per esempio, la guerra!"

http://www.StazioneCeleste.it


Lascia un commento

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...